Miglior troncatrice per legno: Guida alla scelta con classifica e prezzi

Troncatrice per legno

La troncatrice per legno è un attrezzo utile per realizzare idee e progetti in modo rapido e sicuro. Spesso sono sufficienti una morsa e un seghetto a mano, ma in altre circostanze serve un notevole livello di precisione e una buona potenza di taglio, ottenibili con strumenti più precisi e potenti, come la troncatrice per legno. ù

Infatti, una delle operazioni principali che si svolgono nei lavori fai da te è proprio il taglio del legno. Dato che in commercio si sono molti modelli con caratteristiche differenti, è opportuno acquistare l’attrezzo in base a diversi parametri.

Nel corso della guida verranno dati dei suggerimenti e delle specifiche per scegliere la migliore troncatrice per legno.

Perché scegliere una troncatrice per legno?

1
Einhell Tc-Sm 2131/1 Dual Troncatrice 230-240 V, 1800 W, Rosso Nero, 71.7 x 45.5 x 39.3 Cm
  • Tc-sm 2131 dual è una sega a trazione per troncature e tagli obliqui che permette la lavorazione di legno, laminati e plastica; la troncatrice a collo d'oca taglia mitre pulite e lunghezze esatte
2
Einhell TC-MS 2112 T Troncatrice Con Piano Superiore 230-240 V, 1200 W, Rosso
  • Troncatrice con piano superiore TC-MS 2112 T (1200 W, Ø 210 x Ø 30 mm / 24 Z)
3
Einhell TC-MS 2112 Troncatrice, Rosso
  • Troncatrice TC-MS 2112 (1400 W, lama Ø 210 mm)
4
Evolution Power Tools R210Cms Troncatrice Radiale Multi-Materiale 210 Mm, 230 V, Multicolore, 42 X...
  • Multi-materiale: inclusa lama giapponese con punte in carburo di tungsteno (tct) per effettuare tagli su acciaio, alluminio, legno con chiodi, plastica e molto altro
7
Einhell TC-SM 2534/1 Dual Troncatrice radiale (230-240 V, 2350 W, giri al min. 4000, lama Ø250 x...
  • TC-SM 2534 Dual è una troncatrice radiale che permette di eseguire troncature e tagli obliqui, su legno, laminati e plastica. La lama di precisione di elevata qualità in metallo duro e 2.350 Watt di...

La troncatrice per legno non è un attrezzo che viene utilizzato tutti i giorni, a meno che non si sia un carpentiere, un corniciaio o un appassionato della falegnameria.

Infatti, si tratta di una macchina usata più dai professionisti che dagli hobbisti: è un attrezzo ingombrante, rumoroso e con un prezzo non sempre accessibile. Va specificato però che, soprattutto online, è possibile trovare alcuni attrezzi a un costo più abbordabile.

Tuttavia se si vuole realizzare un progetto o un’idea ambiziosa (una casa sull’albero, un ricovero attrezzi in giardino, creare dei mobili o altro), poter utilizzare la troncatrice per legno potrebbe essere utile, se non addirittura necessario, così da risparmiare tempo e denaro.

Come scegliere la miglior troncatrice per legno?

Troncatrice per legno professionale

Per scegliere la troncatrice per legno più adatta alle proprie esigenze è importante valutare alcuni aspetti fondamentali ossia la sicurezza, la tipologia di attrezzo, la lama, la manutenzione, le garanzie e le certificazioni. Di seguito si analizzano i punti nel dettaglio:

  • Sicurezza, la troncatrice deve disporre di alcuni sistemi di bloccaggio e di sicurezza. Nel caso in cui non si sia mai utilizzato questo attrezzo è possibile recuperare le informarmazioni sull’utilizzo corretto tramite il manuale di istruzioni, le schede tecniche sul web o grazie alle esperienze altrui.
  • Tipologia, sul mercato ci sono diversi modelli disponibili, a seconda delle varie necessità. Nel caso in cui le esigenze del cliente siano molteplici si consiglia di optare per un attrezzo combinato, che renda il lavoro più facile e agevole.
  • Lama, a seconda del lavoro da svolgere è necessario usare la lama adatta, di qualità e con un certo numero di denti. Per effettuare lavori semplici, quali il taglio di cornici, è sufficiente una lama da 210 mm, mentre se si devono eseguire tagli su materiali più duri o svolgere lavori complicati è preferibile optare per dischi dai 250 mm in su.
  • Manutenzione, ogni macchina dura nel tempo solo se viene svolta la giusta manutenzione e con una certa frequenza. La troncatrice va tenuta pulita e ben posizionata. Inoltre, quando non viene usata va riposta con cura nella scatola e conservata in un luogo sicuro.
  • Garanzia e certificazioni, che attestano l’affidabilità e la durabilità dell’attrezzo. Se si acquistano troncatrici per legno di marchi noti a livello anche internazionale si ha la sicurezza di utilizzare uno strumento di qualità.

Ci sono diversi aspetti da considerare prima di comprare una troncatrice per legno. I principali sono:

  • Ampiezza e profondità di taglio

Si tratta delle due misure che determinano le dimensioni dei pezzi che si vogliono tagliare con l’attrezzo.

La prima è la massima larghezza consentita e varia a seconda della grandezza del piano di lavoro e dai sistemi di bloccaggio attuati sul pezzo da lavorare. Invece la profondità è l’altezza massima di taglio e muta a seconda del diametro della lama.

Le troncatrici per legno professionali possono ospitare dischi di grosse dimensioni, invece attrezzi più economici hanno un diametro della lama e una profondità inferiori.

  • Tipologia della lama

Acquistare un attrezzo con aspetti tecnici di alto livello non serve a molto se viene montata una lama di poca qualità.

Di solito, una troncatrice per legno professionale ha un disco che garantisce una notevole resistenza, ha una buona durabilità nel tempo e può essere impiegata anche con il metallo morbido e la plastica.

In linea generale, è consigliabile evitare di tagliare materiali troppo duri poiché c’è il rischio che la lama venga rovinata.

  • Potenza e numero di giri

Si tratta di due aspetti che incidono in modo importante sulle performance dell’attrezzo. In linea generale, anche se si devono svolgere piccoli lavori di bricolage, si consiglia di non acquistare macchine che hanno una potenza inferiore ai 1100 W e velocità di rotazione di 4500 giri/min.

Invece una troncatrice per legno professionale dovrebbe superare di molto i 2000 W e i 5500 giri/min. Infatti, poter utilizzare una lama che ruota veloce permette di ottenere tagli più puliti e di tranciare materiali duri e resistenti, quali il legno massello o i metalli.

  • Posizione e illuminazione

Le posizioni sono fisse e mutano a seconda del modello, spaziando da 0° a 45°. Nella gran parte degli attrezzi è presente una buona illuminazione a led che consente di usarle anche in condizioni di luce poco favorevoli.

  • Funzioni speciali

Gli attrezzi più economici difficilmente hanno funzioni optional, rispetto alle quelle base. Il discorso cambia per gli apparecchi professionali, che dispongono di altre funzioni, come la guida laser per vedere la linea di taglio, il sistema d’aspirazione per eliminare segatura e polveri, le prolunghe per essere stabili sul piano di lavoro e tenere fermi pezzi molto lunghi o l’avvio progressivo del motore.

Le diverse tipologie di troncatrici per legno:

Sul mercato ci sono svariate tipologie di troncatrici e le principali differenze sono dovute ai materiali su cui si effettuare i tagli. Tuttavia è possibile classificare l’attrezzo in base a tre diverse tipologie:

  • Troncatrice elettrica

Se si lavora il legno o il metallomolto spesso e si devono effettuare tagli dritti o obliqui per costruire un capanno da giardino, fabbricare un cancello, posare un parquet, creare delle imposte e molto altro, la troncatrice elettrica è l’ideale.

L’altezza di taglio andrà scelta a seconda della sezione di legno e dello spessore del metallo. Invece la potenza della troncatrice elettrica sarà determinata dall’altezza e dalla profondità del taglio che si deve svolgere;

Adatta quando si devono eseguire lavori di falegnameria molto di frequente e se si devono tagliare assi larghe, porzioni di legno di notevoli dimensioni e parquet per pavimentazioni interne o esterne.

L’altezza e la profondità di taglio che l’attrezzo consente di ottenere rendono più agevole il lavoro. Inoltre, dato che la troncatrice va usata spesso, è importante che il modello abbia un aspiratore di trucioli e polveri, un variatore di velocità e un puntatore laser.

  • Troncatrice manuale

Ne esistono di due tipi, ossia la sega con cassetta tagliacornici e la troncatrice manuale da banco. La prima è un attrezzo piatto e rettangolare, con una dentatura che consente di ottenere tagli precisi.

Lo strumento è utile per chi fa lavori di falegnameria sporadicamente. La troncatrice manuale da banco invece è una sega posta su alcuni supporti posti su un telaio mobile che permette di muoverla avanti e indietro. L’attrezzo viene usato per lavori di falegnameria frequenti e professionali.

Classifica delle 7 migliori troncatrici per legno del 2022:

Miglior troncatrice per legno

I brand italiani e stranieri che producono e commercializzano troncatrici per legno sono diversi e, qui di seguito, si riportano alcuni degli attrezzi migliori sul mercato.

  • Femi 1050 3D – Miglior troncatrice per legno

Femi 1050 3D Troncatrice per Legno, Diametro Lama 305 mm, Grigio
  • Sistema di cambio funzione da troncatrice a sega circolare (brevettato)

Una delle migliori troncatrici per legno in commercio, professionali e adatte per gli operatori del settore, è la Femi 1050 3D.

Si tratta di una modello che funziona sia come troncatrice superiore sia a scorrimento radiale e sega circolare.

La massima lunghezza di taglio arriva a 305 mm e la profondità è di 90 mm. L’attrezzo è dotato di un sistema antiribaltamento, una protezione termica del motore elettrico, soft start e protezione lama. La potenza è di 1800 W.

La macchina presenta altre funzioni opzionali, come il puntatore laser, l’inclinazione della testa a 45° verso sinistra, le barre di scorrimento radiali e la possibilità di bloccaggio e guida di taglio.

  • Troncatrice Femi TR1030-DB

Femi TR1030-DB Troncatrice Legno Radiale, 2000 W, Giallo
  • Troncatrice per legno radiale con disco diam 305 foro 30

Un altro prodotto valido del marchio italiano Femi è la troncatrice per legno TR1030-DB, attrezzo pensato per il fai da te e per l’uso hobbistico. Il motore elettrico è di 2000 W, la lama è da 305 mm con foro da 30 mm.

La macchina è dotata di doppia barra di scorrimento superiore che garantisce una notevole velocità della testa di taglio. Femi TR1030-DB è solida, robusta, affidabile e versatile.

  • Bosch Professional 0601B19100

Bosch Professional 0601B19100 Troncatrice Radiale GCM 8 SJL, Ø Lama: 216 mm, Confezione in Cartone,...
  • La troncatrice radiale GCM 8 SJ Bosch Professional ha un motore con una potenza da 1600 Watt

La troncatrice è l’utensile perfetto per tagliare larghi pezzi di legno (o altro materiale), quali ampie superfici in laminati, parquet o tavole per terrazzi e pavimenti.

L’attrezzo ha un motore con una potenza da 1600 watt e si presta a diversi impieghi, grazie alla capacità di taglio verticale e orizzontale.

É dotata di due punti di aspirazione, così da consentire di operare in condizioni salutari e sicure.

La troncatrice Bosch Professional ha un peso ridotto (circa 17 chili), una struttura compatta e un’impugnatura di trasporto.

  • Bosch Home and Garden 0603B10000

La troncatrice Bosch ha un costo contenuto, è compatta e leggera (poco meno di 8 chili). É possibile usarla in modo agevole e sicuro e, grazie al motore da 1.200 watt, lavora con precisione, anche con il raggio laser e la lama di alta qualità. La troncatrice è indicata soprattutto per le operazioni di taglio di listelli per i tetti o pezzi in legno per finiture di interni.

  • FERM COM1007P – Troncatrice per legno professionale

La FERM è un troncatrice per legno professionale con una potenza di 2300 watt. L’attrezzo garantisce robustezza, stabilità e taglia tubi metallici e di acciaio preformato. La troncatrice è dotata di un parascintille di sicurezza regolabile, un avviamento graduale e un cavo di alimentazione di 4 metri.

  • VONROC – Troncatrice compatta

La troncatrice della marca olandese è dotata di un sistema di scorrimento compatto che rende superflua la necessità di avere dello spazio libero dietro l’attrezzo. Di conseguenza, la macchina può essere usata anche in luoghi ridotti e angusti, pur garantendo la totale sicurezza. La potenza è di 2200 watt e il prezzo è piuttosto abbordabile, di circa 170 euro.

  • Einhell 4300295 – Troncatrice per legno economica

Einhell TC-MS 2112 Troncatrice, Rosso
  • Troncatrice TC-MS 2112 (1400 W, lama Ø 210 mm)

Con una spesa irrisoria, è possibile acquistare la Einhell 4300295: ottimo rapporto qualità-prezzo a fronte di un uso saltuario dell’attrezzo.

La troncatrice ha una potenza di 1600 W con una lama da 210 mm di diametro e foro centrale da 30 mm. Si può impiegare sia per tagli dritti sia obliqui sul legno o su materiali plastici e laminati. Pur essendo un prodotto valido non è preciso come le altre macchine proposte.

Consigli finali: Uso sicuro della troncatrice per legno

Le troncatrici per il legno sono utensili semplici da utilizzare e questo non è sempre un bene poiché è proprio grazie alle loro caratteristiche tecniche che i meno esperti o gli appassionati di bricolage le utilizzano molto di frequente.

Alla luce di ciò è fondamentale dare alcuni consigli per utilizzare in modo corretto e sicuro questi attrezzi.

Prima di tutto è necessario fare attenzione alla fase di installazione: bisogna porre la macchina sopra un banco di lavoro piano e ben stabile, con una distanza minima dalla parete di circa 80 cm.

In linea generale, è consigliabile avere almeno 8 cm liberi nelle tre direzioni, ossia sinistra, destra e frontale. Avere abbastanza spazio libero intorno e nessuna distrazione quando si opera con la troncatrice per legno è fondamentale: il rischio di farsi (o fare) male a qualcuno è davvero facile.

In secondo luogo, quando si collega l’alimentazione della troncatrice è preferibile optare per una presa posta in basso e sistemare il filo così che non sia d’ostacolo per il passaggio di altre persone oppure oggetti che si trovano nella stanza in cui si sta lavorando.

Inoltre, i pezzi che si stanno per segare devono essere fissi e stabili , É possibile usare dei morsetti ed evitare di tagliare se prima l’elemento non è davvero fisso.

E ancora, è importante indossare e usare sempre i DPI, ossia i dispositivi di protezione individuali e un corretto abbigliamento: guanti, occhiali, una giacca da lavoro con maniche strette sono la base per evitare di farsi male.

Infine, bisogna salvaguardare anche le orecchie con dei tappi per non danneggiare l’udito a causa del troppo rumore causato dalla troncatrice per legno.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here