Scopa elettrica migliore: Guida alla scelta con classifica e prezzi

Scopa elettrica

Tra i dispositivi più utilizzati e conosciuti per pulire gli ambienti domestici c’è sicuramente la scopa elettrica. Tecnologica ed efficiente, pratica e veloce, ormai nessuna donna riesce più a fare a meno di questo accessorio.

La scopa elettrica viene acquistata per un utilizzo esclusivamente domestico o per aspirare polvere in piccoli ambienti, come studi e uffici poco movimentati.

Scegliere il giusto dispositivo è davvero difficile in quanto vi sono tantissimi modelli in circolazione, ciascuno con caratteristiche e funzioni diverse.

Dal peso al design, dal materiale alle funzioni fino agli accessori; piccoli pezzi che possono rivelarsi davvero importanti per la pulizia di zone nascoste della casa, come angoli o zone difficilmente raggiungibili con i metodi tradizionali.

Se non sai quale dispositivo acquistare e hai bisogno di una guida che ti indichi caratteristiche e modelli per scegliere la migliore scopa elettrica in circolazione, di seguito troverai valide indicazioni che ti aiuteranno nel tuo acquisto.

Perché scegliere una scopa elettrica?

1
Ariete 2761 Handy Force Scopa Elettrica con filo 2 in 1 Aspirapolvere e Aspira Briciole, Filtro...
  • Il pratico supporto per l'aggancio al muro, permette di riporre la scopa elettrica dove preferisci e averla sempre a portata di mano per le pulizie quotidiane della casa.
3
BEPER 50.451 Scopa Elettrica, Serbatoio 500ml, Manico Staccabile, Aspirapolvere e Aspirabriciole,...
  • LEGGERA COME UNA PIUMA: Il corpo leggero e slanciato e l'impugnatura ergonomica permettono di muoversi agevolmente in tutti gli spazi raggiungendo anche gli angoli più difficili.
4
Hoover Sb 01 Syrene Scopa Elettrica con Filo e senza Sacco, 700W, Ciclonica, Raggio Azione 5 metri,...
  • Tecnologia Cyclean: grazie al capiente contenitore per la polvere, facile da staccare e svuotare, non avrai nessun contatto con la polvere
5
BLACK+DECKER BXVMS600E Scopa Elettrica Ciclonica, 600 W, Grigio
  • VERSATILE: BXVMS600E, 3 in 1. Scopa a filo, aspirapolvere portatile, con accessorio per tappezzeria estensione con lancia per le mensole e soffitto. Ottieni una pulizia accurata della tua casa in modo...
6
Hoover H-FREE 100 HF122AH 011 Scopa Elettrica Ricaricabile senza Fili, Tecnologia Ciclonica senza...
  • TECNOLOGIA CICLONICA: l'innovativo sistema dell'Aspirapolvere senza fili Hoover separa le particelle di polvere dall'aria garantendo così ottime performance di pulizia
7
BuTure Aspirapolvere Senza Fili, 400W/33Kpa Scopa Elettrica Senza Fili Potente con Display Touch e...
  • 🧡【Aspirazione Potente 33Kpa】L'aspirapolvere Senza Fili BUTURE VC40 è dotato di un potente motore da 400W con una potenza di aspirazione massima di 33Kpa. 3 livelli di regolazione della potenza...

La scopa elettrica ha la tipica forma della classica e vecchia scopa, ma con un funzionamento a corrente che consente di aspirare non solo polvere ma anche briciole e piccoli residui di sporco che si trovano sul pavimento. La forza di questo attrezzo è proprio la capacità di aspirare bene tutta la polvere, al contrario della scopa tradizionale, che lascia residui di sporco invisibili ad occhio nudo.

Delimitare l’ambito di applicazione della scopa elettrica è importante perché ci consente di fare una prima differenza tra scopa elettrica e aspirapolvere, due dispositivi simili ma non identici.

La scopa elettrica, in primo luogo, è leggera e comoda da usare anche più volte al giorno, a differenza dell’aspirapolvere che è ingombrante e più pesante. L’aspirapolvere, inoltre, è dotata di un carrello e del tubo che aspira, mentre la scopa elettrica ne è priva perché ha un meccanismo più semplice e un motore meno potente.

Un’altra differenza importante è la capacità di aspirazione, dal momento che l’aspirapolvere riesce ad aspirare anche elementi più grandi come sassolini e carte medio-piccole. La scopa, inoltre, non è rumorosa perché viene usata in casa e anche più volte al giorno per eliminare peli di animali come gatti e cani, capelli e piccoli residui di terra che dall’esterno vengono portati in casa.

L’aspirapolvere, infine, ha un motore più potente che consente un utilizzo anche professionale ed ha come conseguenza un consumo di energia superiore. Si presuppone, infatti, che negli ambienti dove viene usato non vi sia solo polvere ma anche piccoli residui di sporco. Ciò che invece mette in comune i due dispositivi è il filo di alimentazione, la batteria e l’etichetta che ne indica il profilo energetico.

Le due tipologie di scopa elettrica:

2
Hoover H-FREE 100 HF122AH 011 Scopa Elettrica Ricaricabile senza Fili, Tecnologia Ciclonica senza...
  • TECNOLOGIA CICLONICA: l'innovativo sistema dell'Aspirapolvere senza fili Hoover separa le particelle di polvere dall'aria garantendo così ottime performance di pulizia
3
Xiaomi Vacuum Cleaner G11, Scopa Elettrica Senza Fili, Aspirazione 185AW, Batteria fino a 60 min,...
  • Il nuovissimo motore brushless ad alte prestazioni raggiunge la velocità di 120.000 giri/min
4
JIMMY H9 Pro Scopa elettrica senza filo flessibile, batteria estraibile, 600W, 200AW e 25 Kpa...
  • ELEVATA POTENZA - JIMMY H9 Pro, scopa elettrica senza filo caratterizzata da una tecnologia e un design innovativi per una profonda e pratica pulizia. Ha una potenza di aspirazione pari a 200 AW e un...
5
Laresar 400W 33 Kpa Aspirapolvere Senza Fili a Doppio Display, Scopa Elettrica Senza Fili 40Mins...
  • ❤ 【Aspirazione 33 Kpa】 Il folletto senza fili verticale è dotato di un motore brushless ad alte prestazioni da 400 W/33 Kpa per massimizzare la durata della vita! La aspirapolvere senza fili ha...
6
Dreame T30 Aspirapolvere Senza Fili Potente 27Kpa, Scopa Elettrica Ricaricabile con Batteria, LED...
  • 【Potenza di aspirazione di 27 Kpa】L'aspirapolvere senza filo T30 può generare fino a 190 AW di potenza e 27000pa di forza silenziosa aspirante. Ci sono 3 livelli di velocità per soddisfare le...
7
aspirapolvere a scopa elettrica a batteria aspirapolvere senza fili silenzioso folletto spazzola...
  • mini tester digitale professionale sensore umidità e temperatura tester multimetro tester multimetro digitale tester elettricista mostimetro digitale multimetro digitale tascabile multimetro digitale...

Esiste un tipo di scopa, molto pubblicizzata negli ultimi anni, che non riceve carica dalla corrente elettrica, ma da un a batteria. Si tratta di uno speciale dispositivo che funziona senza filo, perché all’interno possiede una batteria ricaricabile con una durata variabile a seconda del modello.

La differenza risiede solo nella leggerezza e maneggevolezza, perché mentre quella a batteria non possiede filo e quindi vi è più libertà di movimento, quella con il cavo ha il limite della lunghezza del cavo, che deve essere riposizionato quando si passa da una stanza all’altra. Vi sono però tre aspetti negativi da sottolineare:

  • Il primo è la durata limitata della batteria, se infatti ci si dimentica di ricaricarla non può essere utilizzata fino a completa alimentazione;
  • La batteria, inoltre, è soggetta ad usura e ai primi segni di cedimento deve essere sostituita;
  • L’autonomia della batteria, infine è limitata perché non supera i trenta minuti di utilizzo continuo.

Come scegliere la migliore scopa elettrica?

Se vuoi acquistare la migliore scopa elettrica, è necessario considerare alcuni elementi che deve possedere:

Un sacchetto capiente e comodo da sostituire: il contenitore che raccoglie la polvere è un elemento importante della scopa; in circolazione se ne trovano di due tipi: il primo prevede un appendice dietro l’asta, che è possibile rimuovere e svuotare ogni volta che giunge al limite.

L’altro tipo, invece, prevede l’esistenza di un sacchetto all’interno, che si riempie dopo un certo periodo di utilizzo per essere sostituito. È necessario scegliere scope elettriche con sacchetti resistenti e facilmente rimovibili, che non necessitano manovre complesse.

Da un punto di vista economico, i sacchetti che si svuotano sono più convenienti e pratici perché è sufficiente svuotarli e ripulirli per essere subito riutilizzabili. Quelli che si sostituiscono, invece, vanno acquistati in negozi autorizzati e se ci si dimentica di prenderli, rendono la scopa inadoperabile.

Qualsiasi contenitore si scelga, è bene fare attenzione alla capienza, che deve essere sufficientemente ampia per raccogliere più polvere possibile senza bisogno di un ricambio frequente.

  • Leggerezza della scopa elettrica:

la migliore scopa elettrica deve avere un peso minimo per evitare di stancarsi. Si consideri che deve essere utilizzata anche più volte al giorno, per almeno venti o trenta minuti, per questo il peso ideale non deve superare i 7 kg, adatto quindi a donne, uomini e ragazzini.

Avremmo potuto indicare un peso inferiore ma consigliamo di non acquistare scope elettriche eccessivamente leggere perché questo implicherebbe anche un motore meno potente e dunque poco prestante. Leggerezza ma anche potenza adeguata per poter svolgere il proprio lavoro velocemente e senza stancarsi.

  • Sistema di auto sostegno

la migliore scopa elettrica che potete acquistare deve avere la possibilità di mantenersi in piedi senza essere appoggiata al muro. È impensabile l’acquisto di un accessorio che debba essere sempre sostenuto da un mobile o da una porta; soprattutto durante l’utilizzo, infatti, è importante che mantenga una posizione eretta.

  • Azione filtrante

anche se spesso questo accessorio viene trascurato, ha la sua importanza perché evita all’aria aspirata di ritornare in circolo nella stanza, immettendo negli ambienti domestici allergeni, causa di allergia e asma.

Il filtro ha il ruolo di purificatore dell’ambiente e infatti viene venduto con diverse fragranze, per igienizzare, eliminare la polvere e lasciare un profumo di fresco in casa.

Alcuni brand di scope elettriche hanno filtri che si sostituiscono definitivamente dopo un certo periodo e altri che si possono ripulire. Da un punto di vista economico quelli che possono essere puliti sono più convenienti, anche se non bisogna mai dimenticare di lavarli, perché in caso contrario non riuscirebbero a svolgere il ruolo al quale sono preposti.

  • Potenza di aspirazione

la capacità di aspirazione deve essere sufficientemente potente per riuscire ad aspirare in modo perfetto ogni pavimento. Per valutare questa caratteristica è necessario conoscere il numero dei Watt, che misura la percentuale di corrente che l’elettrodomestico riesce a consumare.

È chiaro che maggiori sono i Watt, superiore è la potenza di aspirazione; ma non solo, bisogna infatti considerare anche la portata d’aria espressa in litri al secondo.

Si tratta di un criterio che valuta la quantità di aria che quella specifica scopa elettrica riesce ad aspirare, ciò significa che maggiore è la quantità di aria, maggiore sarà il potere di aspirazione. Ultimo criterio che fa variare la potenza è la pressione negativa, che si misura in Kpa.

Attenzione che l’indicazione di questo valore sulla scopa non è obbligatorio per legge, per cui non sempre è possibile conoscerlo. Possiamo dire, in definitiva, che per valutare la potenza di aspirazione è necessario considerare i Watt, la portata d’aria e la pressione negativa prodotta durante l’utilizzo.

  • Consumo energetico

Nella scelta della migliore scopa elettrica non bisogna trascurare il consumo energetico. Oggi, infatti, esistono classi energetiche molto convenienti che consentono un utilizzo continuo ma con un limitato assorbimento di corrente.

I prezzi delle scope elettriche:

1
Ariete 2761 Handy Force Scopa Elettrica con filo 2 in 1 Aspirapolvere e Aspira Briciole, Filtro...
  • Il pratico supporto per l'aggancio al muro, permette di riporre la scopa elettrica dove preferisci e averla sempre a portata di mano per le pulizie quotidiane della casa.
3
BEPER 50.451 Scopa Elettrica, Serbatoio 500ml, Manico Staccabile, Aspirapolvere e Aspirabriciole,...
  • LEGGERA COME UNA PIUMA: Il corpo leggero e slanciato e l'impugnatura ergonomica permettono di muoversi agevolmente in tutti gli spazi raggiungendo anche gli angoli più difficili.

Le scope elettriche di ultima generazione sono dotate di alcuni utilissimi accessori come tubi che si agganciano all’entrata principale per spolverare zanzariere, angoli del soffitto e zone particolarmente strette.

Vi sono, inoltre, pezzi aggiuntivi per lavare il pavimento, grazie ad un sistema che rilascia acqua per poi asciugarla; un modo per ripulire velocemente il pavimento senza grosse quantità di acqua. Presuppone dunque un lavaggio rapido e non approfondito.

Un altro comodo accessorio è la lucidatrice, utile per coloro che dopo il lavaggio del pavimento hanno l’abitudine di passare uno strato di cera, che viene lavorato lentamente dalla lucidatrice per rendere le mattonelle splendenti come uno specchio. Tanti accessori, insomma, per la cura della casa a 360°, alcuni inclusi nella confezione base, altri da acquistare separatamente.

I prezzi delle scope elettriche sono davvero variabili, dipendono dal brand che le produce, dal materiale con cui vengono realizzate, dalle funzioni, dalla classe energetica a cui appartengono e dalla potenza. In generale possiamo affermare che questi dispositivi partono da un prezzo minimo di 120 euro fino ad un massimo di 1300 euro, per i modelli più accessoriati.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here