Generatore di corrente: Guida alla scelta con classifica dei migliori

generatore di corrente
La ricerca dei generatori di corrente è sempre più comune, come negarlo! La loro utilità è davvero incredibile e sicuramente ormai tutti ne possiedono uno.
Se ancora non lo hai acquistato o non sai nemmeno cosa sia te lo spieghiamo in questo articolo. Restare senza corrente elettrica oggi genera moltissimi disagi, quindi perché non evitarlo?

Partiamo proprio dal concetto di base e dalla spiegazione del termine “generatore di corrente”, per arrivare successivamente a stilare una classifica dei migliori generatori acquistabili sul mercato oggi. In seguito, stileremo una guida all’acquisto nella quale troverete tutte le informazioni necessarie per acquistare il generatore di corrette che più si adatta alle vostre esigenze.

Cos’è un generatore elettrico?

1
BLUETTI Generatore Solare EB70 e PV200 Pannello Solare, 716Wh Centrale Elettrica Portatile 2...
  • [Energia Solare per la Tua Vita] - Questo kit generatore solare include 1 EB70 e 1 PV200 pannello solare pieghevole da 200-watt, che ti consente di rifornire questa centrale elettrica 716Wh da 0 a 80%...
2
GENERATORE DIESEL HYUNDAI DHY6000SE
  • Generatore Diesel Hyundai silenziato - monofase 5,3KW - alternatore con avvolgimento 100% rame - AVR - avviamento elettrico - display digitale - motore 10hp - cc 418 - Sistema di avvio automatico ATS...
3
BLUETTI Centrale Elettrica Portatile PS50, 500Wh/300W Capacità, Batteria agli ioni di litio Backup,...
  • 【Capacità 500Wh】La power station PS50 è un generatore di elettricità alimentato da una batteria al litio ad alta efficienza con una grande capacità di 500Wh. È progettato per l'alimentazione...
4
1000 W Power Bank 925Wh Generatore della Centrale elettrica Portatile Solare con 2 Prese CA 2 DC 2...
  • [Output AC a onda sinusoidale puro] Meglio dell'onda sinusoidale modificata, la potenza dell'onda del seno puro proteggerà i tuoi dispositivi sensibili, per avere una migliore prestazione di lavoro...
7
Centrale elettrica portatile da 600 W con pannello solare da 100W, scheda solare pieghevole e...
  • 【Design portatile e funzione di illuminazione】 Il pannello può essere piegato e c'è una maniglia nell'inverter di corrente, che è buona per tirarlo fuori o metterlo in auto, il che non occupa...

Sarebbe opportuno partire dalla spiegazione del termine per rendere tutto più chiaro. Con il termine generatore elettrico, o gruppo elettrogeno (in genere usati come sinonimi anche se tra i due ci sono delle sottilissime differenze), si intende una macchina mobile, trasportabile ovunque, che trasforma l’energia meccanica in energia elettrica.

Potrebbe sembrare complicato, ma il concetto è davvero semplicissimo. Il generatore elettrico è composto da un classico motore che può essere alimentato a benzina, nafta, GPL o energia solare. Il motore fornisce la forza di rotazione che viene sfruttata poi da un alternatore elettrico che la trasforma in energia elettrica.

Ovviamente, non possiamo limitarci a indicare la presenza di queste due parti fondamentali. É certo che sicuramente sono le due parti principali del generatore, ma quest’ultimo è composto anche da componenti elettriche ed elettroniche che permettono la creazione dell’energia e che svolgono un importante lavoro.

Detto ciò, non ci soffermeremo più di tanto sulla teoria, non daremo spiegazioni dettagliate riguardo le parti meccaniche dello strumento ma, più che altro, vi daremo dei consigli utili per scegliere il miglior generatore elettrico e vi presenteremo la differenza tra i vari tipi e modelli.

Come scegliere il miglior generatore di corrente:

Generatore-di corrente professionale

Scegliere un generatore di corrente non è semplice, quando ci si reca in un negozio fisico o online se ne trovano di ogni tipologia e prezzo, questo potrebbe confondere le vostre idee e rendere la scelta davvero ardua.

Per questo motivo vogliamo fornirvi dei consigli che vi aiuteranno sicuramente a compiere una scelta adeguata alle vostre esigenze. Quando si acquista uno strumento del genere lo si fa perché ci si rende conto di quanto sia importante non restare senza corrente e si tiene in considerazione il danno che si subirebbe in campo economico e finanziario, tanto nelle industrie o nelle aziende, ma anche per i singoli individui.

A tal proposito, la prima questione alla quale far riferimento prima di acquistare un generatore è: ” A cosa mi serve?”. Se sono un imprenditore e devo salvaguardare la mia azienda dovrò sicuramente prendere in considerazione un generatore valido e potente che mi permetta di avere sempre corrente a disposizione e opterò per un generatore a tensione in uscita.

Ma, viceversa, se sono un singolo individuo che ha bisogno di energia elettrica per collegare ad esempio i miei dispositivi mobili, il televisione, la stufa o gli elettrodomestici durante un blackout posso scegliere tra più modelli.

Devo poi tenere in considerazione il luogo dove andrò a posizionarlo. Ricordiamo che è assolutamente sconsigliato conservare in luogo chiuso il generatore elettrico, questo andrebbe posto in un luogo aperto e coperto adeguatamente per evitare ogni tipo di intemperie.

Dovrò poi considerare il mio budget e i prezzi presenti sul mercato. É chiaro che il costo dipende dalla potenza, dalla qualità e dalle funzionalità del generatore. Sicuramente non troverete sul mercato generatori a quattro soldi, ma un buon investimento è consigliato per ottenere un prodotto valido e duraturo nel tempo che vi permetterà di non restare senza corrente a causa di interruzioni improvvise.

Un ultimo consiglio per l’acquisto: prima di procedere, leggete attentamente l’automia del prodotto (ovvero per quanto tempo un generatore garantisce energia elettrica con un pieno di carburante) e la tensione in uscita. La tensione in un uscita è un fattore un po’ più complicato, sarebbe meglio farvi consigliare da un esperto durante l’acquisto.

Diciamo solamente che in genere nelle nostre case la tensione energetica è di circa 230V-50Hz, quindi per collegare i dispositivi e gli elettrodomestici che normalmente vengono utilizzati in casa è opportuno scegliere un generatore che abbia più o meno la stessa tensione in uscita altrimenti sarà inutile.

Guardate anche il peso, il rumore (che è calcolato in decibel) e l’emissione di fumi, attenzione all’energia “sporca” che potrebbe essere prodotta.

Le tipologie in base all’alimentazione:

Abbiamo già detto che il motore del generatore può avere alimentazioni diverse. Da queste dipende la tipologia di modello da scegliere. Infatti, prima di acquistarne uno è opportuno tenere in considerazione l’alimentazione. Eccone alcuni tipi:

  • Generatore con alimentazione benzina

Si tratta del modello più scelto da coloro i quali lo utilizzano in maniera molto saltuaria. É sicuramente il più economico al momento dall’acquisto, ma è consigliato per chi lo utilizza poco, o solo nel momento in cui si verifica un blackout, a causa del caro prezzo del carburante. Presenta un motore leggero, abbastanza silenzioso, ma molto complesso nell’insieme, questo causa spesso problemi tecnici e guasti che necessitano riparazioni.
Esistono modelli a due o a quattro tempi. Quest’ultimo è in genere preferito in quanto emette meno fumi, è compatto ed ha una potenza notevolmente superiore.

  • Generatore con alimentazione diesel

Si tratta del più acquistato sia in ambito domestico che professionale e lavorativo. Fornisce energia ininterrotta, il prezzo è molto economico visto che il diesel viene venduto a un prezzo inferiore rispetto alla benzina, è robusto e resistente. Come già anticipato, è consigliato a chi ne fa un uso costante e viene scelto soprattutto da industrie e aziende che non possono rischiare di perdere la corrente.

  • Generatore Inverter

Si sente sempre più parlare di generatori inverter, ma cosa sono? Questo tipo di generatore sfrutta l’elettronica digitale, utilizza sempre un carburante per l’avvio ma poi si innesca un meccanismo elettronico che permette di generare continua energia stabile. Si consiglia soprattutto per l’alimentazione dei dispositivi elettronici quali tablet, computer e smartphone in quanto è più sicuro e non produce sbalzi di tensione che rischiano di compromettere i dispositivi.

  • Generatori di corrente silenziati

La tecnologia avanza e con questa si creano strumenti incredibili. I generatori di corrente silenziati, infatti, sono utilissimi per assicurare energia anche dove c’è bisogno di silenzio. Sono indicati per i luoghi dove vivono persone o lavorano e non possono essere disturbate dal rumore del motore. Emette un suono quasi impercettibile, essendo dotato di sistemi di insonorizzazione.

Ci sono poi i generatori a GPL, come già detto, quelli ad avviamento elettrico e tensione di uscita. Il meccanismo è simile in tutti, cambiano solo le potenzialità, il tipo di carburante utilizzato e le dimensioni.

Adesso, in base a quanto citato sopra, sembra palese il nostro punto di vista: acquistate un generatore di qualità, con il compromesso di dover spendere qualcosa in più, ma con la certezza di ottenere un buon prodotto.

Classifica dei migliori generatori di corrente del 2022:

Vi presentiamo adesso la nostra classifica dei migliori generatori di corrente presenti sul commercio, in modo da guidare al meglio la vostra scelta.

Miglior generatore elettrico

  • Briggs e Stratton P2400 – Miglior generatore di corrente

Briggs & Stratton P2400 - Generatore Di Corrente Silenziato, Con Tecnologia A Inverter Portatile A...
  • Il motore a benzina OHV da 79cc di cilindrata, silenzioso e a basso consumo di carburante, produce 2400 watt di avviamento e 1800 watt continui in un design compatto.

Eccoci arrivati al quarto posto della nostra classifica, occupato da un generatore di corrente silenziato, con tecnologia Inverter e motore a benzina.
L’apparecchio in questione ha una potenza di 2400W all’avvio e una di 1800W continua garantita. Parliamo un po’ del motore di questo generatore. Si tratta di un motore a benzina silenzioso e a basso consumo, compatto e leggero che grazie alla tecnologia inverter garantisce energia fluida e stabile.

Il serbatoio è abbastanza piccolo, solo 3,8 litri, ma la durata stimata è di circa 8 ore. Ha la funziona di Quiet Power che consente di ridurre i consumi ed è molto silenzioso (58dB di volume). Sul pannello di controllo multifunzione potrete trovare due prese domestiche, una presa per batterie, due prese USB. Ottimo per viaggiare, per il campeggio ma anche per la casa. É facilmente trasportabile ed è assolutamente sicuro e garantito.

  • MSW a benzina

Al quinto posto non possiamo non inserire questo modello MSW a benzina. La potenza massima è di 2200 W e garantisce una potenza stabile senza tensioni. Il serbatoio è di ben 15 l, più grande rispetto a quelli visti in precedenza, e permette davvero una durata lunga senza restrizioni e interruzioni.

A differenza degli altri, pur essendo a benzina, questo generatore è consigliato anche per i cantieri e i magazzini. Ha davvero una potenza molto elevata che rende ottimali le sue prestazioni. All’interno della confezione troverete il manuale di istruzioni, leggetelo attentamente per avere informazioni sull’avvio del prodotto.

  • Bluetti powerstation

BLUETTI EB55 700W/537Wh Centrale Elettrica Portatile, LiFePO4 Batteria Backup w/ 2 AC Uscite (1400W...
  • [Centrale Elettrica Portatile] - Dotata di una batteria LFP da 537Wh e di un inverter da 700W, la centrale elettrica EB55 può alimentare la maggior parte dei dispositivi elettronici per esterni e...

Gli ultimi due prodotti sono due Bluetti eccellenti. Bluetti powerstation è un generatore di batteria adatto per i viaggi lunghi, campeggio, roulotte e così via. Ha un’alimentazione solare con una batteria da 537wh e un sistema di gestione di quest’ultima che ne consente un’uso sicuro evitandone il sovraccarico e l’aumento di temperatura.

Si ricarica in pochissimo tempo (circa un’ora) ed è dotato di due prese, una porta USB-C, una porta auto, quattro porte USB-A e due DC. Prodotto davvero valido, conveniente e ben recensito.

  • CTECHi – Generatore di corrente economico

CTECHi Generatore Solare Portatile 240 Wh, con batería LiFePO4,Generatore solare con connessioni...
  • 【La batteria LiFePO4 è la sicurezza】 Rispetto alle altre batterie agli ioni di litio, la batteria della centrale elettrica LiFePO4 è più stabile e robusta e può sopportare le fluttuazioni...

Al primo posto della nostra classifica abbiamo deciso di inserire un generatore solare dalle dimensioni ridotte e dalla potenza notevole.
Il generatore in questione è consigliabile per viaggi in campeggio o per situazioni di emergenza, non può essere utilizzato quotidianamente e in settori lavorativi ma è comunque un buon prodotto da tenere in considerazione.

Presenta una batteria al litio stabile e robusta, può essere facilmente ricaricato grazie alle porte USB disponendone addirittura quattro (non presenta motore a combustione). L’energia prodotta è abbastanza stabile con un uscita continua di 200W. Adatto per i campeggi, presenta una torcia al LED ed ha passato tutti i controlli di sicurezza. Risulta essere un prodotto abbastanza valido e ben recensito sul web, inoltre CTECHi offre l’assistenza e la garanzia per ben 12 mesi.

Il pacchetto comprende un’alimentazione portatile, un caricabatteria da muro, uno da auto, uno per accendisigari, il cavo di ricarica solare (chiaramente il pannello solare non può essere incluso) e supporta tutti i dispositivi entro i 200W.

  • Einhell TC-PG

Einhell TC-PG 35/E5 Generatore Di Corrente A Benzina, Rosso Nero
  • Il generatore di corrente einhell (benzina) tc-pg 35/e5 genera una potenza continua di 2.600 watt e una potenza massima di 3.100 watt attraverso un motore di azionamento a 4 tempi potente, robusto e...

Il secondo classificato è un generatore di corrente a benzina, con un motore a quattro tempi, basse emissioni e potenza elevata. Pensate che può garantire una potenza continua di 2.600W e una potenza massima di 3.100W.

Il generatore è adattato alle normative euro 5, queste garantiscono le basse emissioni. Il serbatoio della benzina può contenere fino a 15 litri ed è dotato un indicatore di livello, un interruttore di sovraccarico e la sicurezza anti-esaurimento dell’olio, in modo tale da poter sempre controllare le sue ottimali funzionalità. Inoltre, è dotato di due ruote che favoriscono il trasporto e di una maniglia pieghevole che agevola la presa.

Sembra essere anche molto silenzioso con i suoi 96 dB di sonorità. Le recensioni sono ottime, quasi tutte positive e i clienti sembrano soddisfatti dal prodotto.

  • Mecafer MF1300i

Mecafer 450113 MF1300i Generatore
  • Tecnologia Inverter Pure Sinus per alimentare i dispositivi elettronici a corrente pulita, compatta e portatile, autonomia di funzionamento di 6 ore, basso livello di rumore: da 63 dB a 7 m.

Iniziamo adesso a indicare qualcosa di più professionale. Il generatore Mecafer che vi stiamo presentando è un prodotto con tecnologia Inverter che, come abbiamo già spiegato nel nostro articolo, sono utili per fornire una corrente più pulita e stabile.

Super compatto e comodo durante il trasporto, Mecafer può essere utilizzato ovunque, con la tecnologia super silenziosa che fa contare solamente 63 dB. La sua autonomia di funzionamento è di circa sei ore e lo potete trovare con una potenza massima di 1300W o 2300W.

Il prezzo inizia a salire, ma la casa Mecafer vanta un’esperienza di oltre 40 anni che rende i suoi prodotti all’avanguardia e di altissima qualità. Chiaramente soddisfa tutte le norme di sicurezza e può essere utilizzato in casa e fuori casa. Le recensioni lo presentano come un buon prodotto, silenzioso e leggero con ottime capacità.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here