Tavoli da giardino migliori: Guida all’acquisto con classifica e prezzi

Tavoli da giardino

I tavoli da giardino sono elementi indispensabili per chi ama trascorrere del tempo all’aria aperta.

Comodi e durevoli, i tavoli da giardino non sono solo funzionali, ma rappresentano anche un elemento d’arredo a tutti gli effetti; si può dunque giocare con la scelta del materiale, del colore e dello stile, per ottenere uno spazio outdoor originale ed esteticamente gradevole.

Nonostante la maggior parte dei tavoli da giardino sia piuttosto resistente, i fattori esterni potrebbero comunque provocare danni. Per questo è fondamentale scegliere dei tavoli da giardino del materiale adatto.

Con questo articolo si vanno ad esaminare i vari materiali disponibili, come scegliere il tavolo da giardino adatto alle proprie esigenze e i prezzi dei tavoli da giardino, con una piccola classifica dei migliori tavoli da giardino attualmente presenti sul mercato.

Come scegliere i migliori tavoli da giardino?

3
Mobili da Giardino Set Tavolo E Sedie in Rattan da 5, Tavolino da caffè Casual da Giardino per 4,...
  • 【Costruzione durevole e robusta】 Realizzata in resistente rattan di vimini PE per tutte le stagioni su un telaio in lega di alluminio verniciato a polvere, il tavolino esterno e il set di sedie...
4
ib style® Diplomat XXL Argento Tavolo allungabile 135-270 cm | Tavolo da giardino Premium | Anti...
  • 🌞 VERSATILE: Grazie al semplice meccanismo di estensione, il tavolo da giardino può essere allungato da 135 cm a 270 cm in pochi passaggi, consentendo di utilizzare il tavolo in modo flessibile....
5
Set Tavolo con 6 SEDIE da Giardino da Esterno in Alluminio ALLUNGABILE da 160 CM A 240 CM con Top...
  • 🌞 Il set tavolo e sedie allungabili è realizzato in alluminio con 6 poltrone rivestite in textilene.

Prima di acquistare un tavolo da giardino bisogna prendere in considerazione gli eventi atmosferici a cui sarà sottoposto, in modo da scegliere un materiale che abbia la resistenza adeguata.

I fattori a cui fare più attenzione sono, in primo luogo, il tasso d’umidità e la pioggia. Se la zona in cui verrà disposto il tavolo da giardino è spesso colpita da piogge e temporali oppure presenta un tasso di umidità elevato, sarà necessario scegliere un materiale che resiste bene all’acqua.

Questa, infatti, potrebbe venire assorbita dalla superficie del tavolo da giardino deteriorandone lentamente la struttura provocando delle deformazione più o meno gravi e contribuendo alla formazione di funghi e muffe.

In questo caso, dunque, è preferibile optare per tavoli da giardino in plastica o in teak, mentre è sconsigliato adoperare tavoli da giardino in legno o di metallo: l’acqua potrebbe corrodere il telaio, indebolendolo e provocando la formazione della ruggine. Un altro fattore che contribuisce alla corrosione è il sale marino presente nell’aria delle zone costiere.

Se invece il tavolo da giardino è collocato in una zona particolarmente soleggiata, il tavolo da giardino deve avere una buona resistenza ai possibili danni provocati dai raggi UV, come perdita della lucentezza, scolorimento e formazione di crepe. Bisogna anche tenere in considerazione che certi tipi di materiali, per esempio il metallo, si scaldano molto velocemente.

Bisogna dunque prestare attenzione, altrimenti si corre il rischio di scottarsi.
Un altro fattore determinante per la posizione del tavolo da giardino è il vento: è necessario scegliere un tavolo della pesantezza adeguata, in modo che non venga spostato o addirittura ribaltato dalle raffiche.

Per esempio, nelle zone il cui vento soffia particolarmente forte, è bene non acquistare tavoli di plastica (tendenzialmente più leggeri), ma impiegare materiali un po’ più pesanti, come legno o metallo.

Un altro aspetto importante è la collocazione, ovvero la posizione in cui si vuole sistemare il tavolo da giardino. Giardino, terrazzo, o balcone? Le necessità cambiano a seconda dell’ambiente.

Sui balconi lo spazio è spesso limitato, dunque è bene scegliere un tavolo di dimensioni ridotte, possibilmente richiudibile in caso di necessità.

Per quanto riguarda il terrazzo bisogna tenere in conto la metratura e il suo livello di copertura, che determina l’esposizione alle intemperie del tavolo da giardino.

In giardino lo spazio disponibile è maggiore: si può optare per un tavolo allungabile o di dimensioni maggiori, tenendo sempre in conto il suo livello di esposizione alle intemperie per scegliere il materiale adeguato.

Un altro fattore da prendere in considerazione è l’utilizzo che si desidera fare del proprio tavolo da giardino. Se si ha intenzione di utilizzarlo frequentemente è bene scegliere un materiale più resistente, anche a costo di spendere un po’ di soldi in più, mentre se lo si vuole impiegare solo in occasioni particolari si possono scegliere materiali meno resistenti e più economici.

C’è poi da scegliere la forma ideale del proprio tavolo da giardino; può essere rettangolare, quadrata, ovale o rotonda. Ogni forma ha i propri vantaggi e svantaggi: i tavoli da giardino rettangolari occupano meno spazio, ma hanno anche posti a sedere limitati rispetto, per esempio, ai modelli di tavoli da giardino rotondi o quadrati.

Un parametro non fondamentale ma comunque a cuore di tutti è quello estetico.

La vasta gamma di forme, materiali e stili di tavoli da giardino presenti sul mercato sono in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza, integrandosi alla perfezione sia nelle case con uno stile classico, dove si può optare per un modello di tavolo da giardino in legno o in resina, sia negli ambienti più moderni, che vanno a nozze con modelli di tavoli da giardino dalle linee più stilizzate ed eleganti come quelli in ferro o in alluminio.

Tavoli da giardino migliori: La scelta del materiale

Tavoli da giardino con mosaico

La scelta del materiale del proprio tavolo da giardino è dunque molto importante. In commercio sono disponibili innumerevoli materiali, ognuno con le proprie caratteristiche, forze e debolezze.

  • Il legno

Il legno è uno dei materiali più diffusi per quanto riguarda i tavoli da giardino, complici l’aspetto “naturale” che nella maggior parte dei casi si sposa alla perfezione con il contesto esterno e la sua riconosciuta solidità e durevolezza.

I legni però non sono tutti uguali: ce ne sono di teneri, come cedro, pino e abete. Questa tipologia di legno è piuttosto economica, ma anche più delicata, rendendola poco adatta per gli arredi esterni in quanto avrebbe bisogno di protezione e manutenzione costante.

I legni ideali per i tavoli da giardino sono invece quelli duri come acero, olmo e rovere. Se trattati adeguatamente possono durare a lungo; il loro prezzo è però piuttosto elevato, in quanto sono difficili da lavorare.

Uno dei tipi di legno più utilizzati negli ultimi anni è il teak. Questo legno originario del sud est asiatico presenta un’elevata durezza e una grana fine che lo rendono ideale per la costruzione di elementi d’arredo per l’esterno.

Il teak non tende nè a deformarsi nè a spezzarsi ed è piuttosto idrorepellente; dunque non si espande e non si contrae durante l’ essiccazione. Presenta inoltre un alto contenuto di olio naturale che lo protegge dai danni causati da muffe e funghi, evitando che si marcisca.

Essendo uno dei legni più richiesti ed impiegati negli ultimi anni, il prezzo del teak è piuttosto elevato, ma ben giustificato.

Curare questo tipo di tavolo da giardino è molto semplice: è necessario soltanto effettuare una rapida oliatura per ravvivare il suo colore tendente al miele. Basta questa minima manutenzione per far durare il proprio tavolo da giardino in teak fino a cinquant’anni.

  • Il metallo

Il materiale per un tavolo da giardino più duraturo, però, è il metallo, di cui sono disponibili due diverse tipologie: l’acciaio inossidabile e l’alluminio.

L’acciaio inossidabile è il materiale adatto per il proprio tavolo da giardino, in quanto si tratta di una lega dall’alta densità che lo rende molto resistente, prevenendo ammaccature e usure anche in caso di utilizzo frequente, e pesante, rendendolo resistente a forti raffiche di vento. Inoltre, è un materiale immune a ruggine e corrosione.

L’acciaio inossidabile può essere un’ottima alternativa al legno teak, soprattutto se il design del proprio giardino è piuttosto moderno.

Le finiture dei tavoli in acciaio inossidabile sono infatti eleganti e creano un ottimo connubio con uno stile più attuale. Anche in questo caso, il prezzo è alto ma la manutenzione è minima.

Tavoli da giardino economici sono invece quelli in alluminio. Si tratta di un materiale leggero, facilmente modellabile, ma che non manca di durevolezza: presenta una buona resistenza agli agenti atmosferici e non arrugginisce. Non necessita di una particolare manutenzione.

I telai metallici sono accomunati da una grande versatilità stilistica, in quanto possono essere modellati per offrire soluzione dalle più classiche alle più moderne e tendono a dare il loro meglio se combinati ad altri materiali.

Presentano però anche degli svantaggi: tendono a scaldarsi rapidamente se esposti al sole e, se si sceglie una tipologia di metallo poco resistente, il tavolo da giardino può essere soggetto a ruggine e corrosione.

  • Plastica e resina

I tavoli da giardino più economici in assoluto sono quelli in plastica e in resina. Sono anche i più acquistati, in quanto presentano numerosi vantaggi; oltre ad avere un prezzo basso, sono leggeri e si adattano bene in qualsiasi tipo di contesto. Inoltre reggono bene sia le intemperie che l’esposizione ai raggi UV.

Basta una passata di spugna con acqua e sapone per pulire la superficie e mantenere come nuovi i tavoli da giardino in plastica e resina.

Il loro unico svantaggio è quello di essere troppo leggeri, rischiando di ribaltarsi in caso di vento forte.

I prezzi dei tavoli da giardino:

I prezzi dei tavoli da giardino dipendono da svariati fattori, come marca, dimensione, possibilità di richiuderli o allungarli; il fattore determinante, però, è il materiale di cui il tavolo da giardino è costituito.

I tavoli da giardino in legno partono da una base di circa 150 €, per rimanere nella fascia dei 200 o dei 300€. I tavoli da giardino in teak possono arrivare anche ai 900 o 1000€.

Per quanto riguarda i tavoli in metallo, la fascia di prezzo solitamente oscilla fra i 200 ai 600€. I più costosi sono i tavoli da giardino in acciaio inossidabile, che possono raggiungere picchi oltre i 1000€.

Fra i più economici si trovano invece quelli in alluminio; i modelli da campeggio possono arrivare a costare attorno ai 30€, mentre quelli dalle linee più eleganti possono raggiungere i 900€.

I tavoli in plastica e resina partono da una base di 40€ per i modelli più economici, per arrivare ai 200-300€ per modelli più ricercati.

Classifica dei migliori tavoli da giardino del 2022:

Miglior tavolo da giardino

Ecco una piccola classifica che passa in rassegna i sette migliori tavoli da giardino, dal modello più costoso a quello più economico.

  • Decorspace Konnor – Miglior tavolo da giardino

Decorspace Tavolo allungabile telescopico"Konnor" in alluminio 200-300 da esterno per giardino...
  • Il tavolo da esterno Konnor è perfetto per la tua zona pranzo all'aperto. Il tavolo Konnor è l'ideale per i pranzi in giardino, sul terrazzo o sotto al portico.

Il tavolo Konnor è un tavolo da giardino rettangolare in alluminio, allungabile fino a 300 cm e compreso in una fascia di prezzo alta. Questo prodotto è molto apprezzato dai clienti grazie alla sua praticità (le gambe possono facilmente essere smontate per spostarlo) e alla sua robustezza. Esteticamente, si presenta come un tavolo da giardino dalle linee semplici ed eleganti.

  • Alice’s Garden Set Chicago

Questo tavolo da giardino rettangolare di marca Alice’s Garden viene venduto in set con otto sedie abbinate. È un set dal design semplice e moderno; il materiale impiegato è l’alluminio, che lo rende resistente ma leggero.

  • Belmar di Bizotto

Con questo tavolo da giardino di marca Bizzotto si è sempre sulla fascia alta. In caso si acquisti il modello da 220-340 cm, mentre il prezzo si abbassa prendendo in considerazione il tavolo di misura 160-240 cm.

Si tratta di un tavolo da giardino allungabile; struttura e piano sono in alluminio. Le doghe sono verniciate per ottenere un gradevole effetto legno.

  • Alice’s Garden Set Orlando

Questo tavolo da giardino è compreso in un set da giardino nella fascia di prezzo adeguata alla qualità. La struttura del tavolo da giardino è in alluminio mentre il piano è di vetro, per un design semplice quanto moderno.

  • XONE Keter Set Harmony

XONE Keter Set Harmony in Resina Tavolo (160/240x100xh74cm) e 6 poltrone Stampo Legno
  • Set in resina dall'estetica elegante con stampo finto legno grigio e finiture bianche, composto da tavolo rettangolare più 6 poltrone con pratici braccioli. Tavolo e sedie presentano delle sottili...

Nel prezzo oltre al tavolo. da giardino è incluso un set di sedie. Il materiale usato è la resina, che rende tutto molto leggero e facile da spostare. Esteticamente si presenta come un set da giardino dalle linee raffinate ed eleganti e dai colori neutri che si possono abbinare facilmente a qualsiasi tipo di esterno.

  •  Chicreat T243

Chicreat T243 Tavolo da Giardino allungabile, Alluminio, Colore Carbone, 127-180 x 77 x 71,5 cm,...
  • Perfetta per rilassarsi o intrattenere gli ospiti all'aperto: in giardino, sulla terrazza o sul balcone.

Con questo tavolo da giardino nero e rettangolare si è su una fascia di prezzi abbastanza bassa. Le forme di questo tavolo da giardino sono eleganti; struttura e ripiano sono in alluminio verniciati con polvere ecosostenibile, che rende il tavolo resistente ad acqua e raggi UV.

  •  Keter Julie Double – Tavolo da giardino economico

Keter Julie Double - Tavolo allungabile da esterno, Con finitura effetto legno spazzolato, Grafite
  • Doppio tavolo dal design lineare con struttura interna in metallo e con predisposizioni per ombrelloni

Anche con questo tavolo da giardino rettangolare in metallo si è su una fascia prezzo bassa. Si tratta di un doppio tavolo dal design lineare, in cui si possono facilmente integrare ombrelloni parasole.
Questi tavoli da giardino sono facili sia da assemblare che da collegare gli uni agli altri.

Manutenzione dei tavoli da giardino

Per garantire la durabilità del proprio tavolo da giardino è importante effettuare la giusta manutenzione. Questa varia in base al materiale di cui è costituito il tavolo da giardino e al luogo in cui viene posizionato.

I tavoli da giardino in resina e in alluminio non hanno bisogno di alcuna manutenzione, grazie alle proprietà di questi materiali.

Il discorso cambia con i tavoli in legno che, se vengono esposti a lungo al sole o alle intemperie, possono perdere lucentezza e idrorepellenza. È dunque fondamentale svolgere periodicamente una corretta manutenzione per far durare a lungo il proprio tavolo di giardino in legno.

Per la pulizia ordinaria è sufficiente utilizzare un panno morbido e un detergente neutro per rimuovere polvere e sporco superficiale, facendo attenzione a sciacquare con cura.

A cadenza annuale sarebbe invece opportuno trattare la superficie del tavolo con carta vetrata fine, restano delicati e seguengo l’andamento delle venature del legno.

In seguito, si può procedere con l’applicazione di un olio specifici che fungono da lucidante e impregnante.

Sarebbe bene applicare sul tavolo da giardino in legno uno strato di cera protettiva che esercita un’azione nutriente evitando la formazione di macchie e funge da impermeabilizzante, proteggendo dall’umidità e contrastando la formazione di muffe.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here