Sega a nastro portatile – Guida all’acquisto con classifica e prezzi delle migliori

Sega a nastro portatileLa migliore sega a nastro portatile non è impossibile da trovare a patto che si cerchi ovviamente un modello che possa essere definito come pratico e compatto da usare.

Vediamo ora per quali scopi è indicato questo strumento e come trovare con facilità le migliori seghe a nastro portatili.

Perché comprare una sega a nastro portatile

Prima di parlare di quali siano i criteri chiave che permettono di identificare la migliore sega a nastro portatile, occorre capire per quale motivo è meglio focalizzarsi su questo modello invece che su quella circolare.

Bestseller No. 2
Femi 782 XL 1330 Segatrice a Nastro, Serie Professionale, Rosso
  • Ampia capacità di taglio 105 mm con angolazione regolabile da 0° a 45° sinistra
Bestseller No. 3
HUKOER 90 CM Fresatura Planking del Mulino a motoseghe, segheria a Catena da 36 Pollici Portatile...
  • 1.Dimensioni barra della barra: 14 "-36"; Materiale: alluminio e acciaio;Le rondelle a vite sono state eliminate e i prodotti attuali non sono inclusi
Bestseller No. 4
Ega-master 60220 - Testa sega a nastro portatile 220-240
  • Equipaggiamento idraulico e di sollevamento
Bestseller No. 5
FESTNIGHT Sega a Nastro con Custodia Portatile in Acciaio, Seghe per Metalli/
  • La sega a nastro compatta e versatile è uno strumento ideale per segare una grande varietà di materiali. Realizzata in acciaio robusto, la sega a nastro è molto durevole.
Bestseller No. 6
Sega Circolare, HYCHIKA 500W Mini Sega Circolare, Guida Laser, Profondità di Taglio: 0-25MM, 3...
  • 【POTENTE E COMPATTA】Mini Sega Circolare 500W di potenza potente ,velocità 4500 giri / min. Ideale per tagliare con facilità legno, metallo, piastrelle, compensato, tubi in PVC, plastica.
Bestseller No. 7
FESTNIGHT Sega a Nastro con Base e Custodia Portatile in Acciaio
  • La sega a nastro compatta e versatile, con base in metallo, è uno strumento ideale per segare una grande varietà di materiali. ​Realizzata in acciaio robusto, la sega a nastro è molto durevole....

Come primo punto a favore vi è il fattore sicurezza: la sega a nastro portatile, infatti, è dotata di un tipo di impugnatura dall’alto e pertanto il nastro con la lama non entra a diretto contatto con le mani di chi deve usufruire di questo strumento.

Incidenti spiacevoli dettati dalla distrazione o inesperienza sono totalmente assenti con questo tipo di sega.

Oltre a questo aspetto occorre anche parlare del fatto che questo modello di attrezzo da lavoro possiede una lama che permette di svolgere dei tagli e lavorazioni assai precise e quindi, come conseguenza positiva, vi è la possibilità di risparmiare materiale e soprattutto evitare che si possano palesare delle potenziali situazioni dove la segatura oppure pezzi di ferro inutilizzabili possano essere prodotti in grande quantità.

Questo modello di articolo è anche abbastanza compatto, quindi in grado di prevenire fatica durante la fase di spostamento dello stesso, così come si parla di un articolo abbastanza silenzioso e pratico da sfruttare, grazie al quale è possibile svolgere un lavoro accurato privo di ogni genere di difetto.

Pertanto questi sono i motivi che fanno in modo che un lavoratore prediliga l’utilizzo di questo strumento rispetto altri, garantendo quindi un risultato finale ottimale in grado di rispondere perfettamente a tutte le proprie esigenze.

I prezzi delle seghe a nastro portatili:

Un fattore determinante che deve essere esaminato in fase di selezione di tale strumento è il prezzo delle seghe a nastro portatili.

Occorre precisare, in primo luogo, che questo genere di strumento tende a essere contraddistinto da un prezzo assai inferiore rispetto quello che, invece, va a caratterizzare le classiche seghe circolari.

Bisogna quindi mettere in risalto il fatto che questo articolo tende a essere economicamente vantaggioso ma, ovviamente, il prezzo della sega a nastro circolare permette anche di capire quali siano i modelli migliori in assoluto e quelli che, invece, possono essere sinonimo di qualche complicanza di troppo.

Le versioni che hanno prezzi che sono leggermente elevati sono quelle che hanno delle caratteristiche assai precise e soprattutto che consentono di accedere a funzioni aggiuntive che i modelli basilari non possiedono.

Di conseguenza è sempre valutare accuratamente i prezzi delle seghe a nastro portatili e tenere a mente il fatto che questo genere di articolo, nella maggior parte dei casi, è di maggior qualità se il suo prezzo tende a essere medio alto.

Guida alla scelta della miglior sega a nastro portatile:

Miglior sega a nastro portatile

Bestseller No. 2
Femi 782 XL 1330 Segatrice a Nastro, Serie Professionale, Rosso
  • Ampia capacità di taglio 105 mm con angolazione regolabile da 0° a 45° sinistra
Bestseller No. 3
HUKOER 90 CM Fresatura Planking del Mulino a motoseghe, segheria a Catena da 36 Pollici Portatile...
  • 1.Dimensioni barra della barra: 14 "-36"; Materiale: alluminio e acciaio;Le rondelle a vite sono state eliminate e i prodotti attuali non sono inclusi
Bestseller No. 4
Ega-master 60220 - Testa sega a nastro portatile 220-240
  • Equipaggiamento idraulico e di sollevamento
Bestseller No. 5
FESTNIGHT Sega a Nastro con Custodia Portatile in Acciaio, Seghe per Metalli/
  • La sega a nastro compatta e versatile è uno strumento ideale per segare una grande varietà di materiali. Realizzata in acciaio robusto, la sega a nastro è molto durevole.
Bestseller No. 6
Sega Circolare, HYCHIKA 500W Mini Sega Circolare, Guida Laser, Profondità di Taglio: 0-25MM, 3...
  • 【POTENTE E COMPATTA】Mini Sega Circolare 500W di potenza potente ,velocità 4500 giri / min. Ideale per tagliare con facilità legno, metallo, piastrelle, compensato, tubi in PVC, plastica.
Bestseller No. 7
FESTNIGHT Sega a Nastro con Base e Custodia Portatile in Acciaio
  • La sega a nastro compatta e versatile, con base in metallo, è uno strumento ideale per segare una grande varietà di materiali. ​Realizzata in acciaio robusto, la sega a nastro è molto durevole....

Due criteri molto importanti che riguardano la scelta della migliore sega a nastro portatile riguarda la larghezza e l’altezza del taglio.

Questi aspetti permettono di identificare, con un certo grado di semplicità, quali siano i migliori modelli in circolazione dato che una sega a nastro professionale è quella contraddistinta da un’altezza di taglio pari ad almeno trenta centimetri.

Tale valore permette di capire quali siano i materiali che possono essere lavorati e quali, invece, necessitano di un modello maggiormente professionale.
Inoltre occorre prendere in considerazione anche la larghezza di taglio, ovvero quale dimensione massima può essere suddivisa.

Un valore pari a 30 centimetri permette di identificare un modello di sega a nastro portatile abbastanza professionale in quanto il suddetto consente di lavorare anche quei materiali che hanno delle dimensioni abbastanza elevate.

Ovviamente bisogna anche considerare la possibilità di regolare questi due parametri, in maniera tale da ottenere un taglio ben preciso grazie al quale è possibile svolgere un lavoro accurato e preciso.

Oltre alle dimensioni del taglio, è di fondamentale importanza valutare anche a quanto ammonti il parametro relativo alla velocità di taglio, generalmente espresso in metri al minuto.

Una sega a nastro professionale è quella che permette di raggiungere una velocità pari ad almeno mille metri al minuto e che, di conseguenza, non riscontra particolari difficoltà anche nella lavorazione dei materiali che tendono a essere abbastanza resistenti.

La velocità di taglio non solo indica la rapidità della lavorazione ma anche la sua precisione e capacità di lavorare anche su quei materiali che sono tendenzialmente molto più resistenti rispetto ad altri, come il ferro o l’alluminio dallo spessore elevato.

Affinché la sega a nastro portatile possa essere definita come realmente professionale, il modello in questione deve possedere anche un regolatore di velocità che consente di svolgere un taglio di prima qualità senza ridurre la precisione dello stesso, favorendo quindi una lavorazione che tende a essere precisa sotto ogni ottica.

Quando si deve scegliere questo strumento occorre sempre valutare accuratamente anche il tipo di alimentazione che permette di azionare il motore che consente al rullo di ruotare e quindi di garantire il taglio.

Nella maggior parte dei casi si tende a optare per un modello che viene contraddistinto dall’alimentazione a corrente elettrica: il motore tende a essere maggiormente potente, così come è possibile anche notare una maggiore rapidità nell’esecuzione del taglio.

Ovviamente occorre parlare anche del fatto che questo modello tende a essere maggiormente pesante e spesso il cavo è molto corto, parametro importante da tenere a mente e che impedisce alcune lavorazioni.

La sega a nastro alimentata da batteria ricaricabile, seppur meno potente e maggiormente rara da trovare, permette invece di svolgere una lavorazione meno vincolata, dato che l’assenza del cavo consente di operare in totale libertà, tenendo presente che il motore non riesce a raggiungere i giri minimi che, invece, sono proposti dalla classica sega a nastro elettrica.

In questo caso, per effettuare la migliore scelta possibile, occorre analizzare dove si lavora con maggior frequenza.
Qualora si operi poche volte fuori dal laboratorio, allora il modello che viene alimentato dalla corrente elettrica è l’ideale mentre se si effettuano interventi a domicilio occorre optare per la versione a batteria ricaricabile.

Mai mettere in secondo piano il valore espresso con la sigla TPI, ovvero denti per pollice, che indica il numero massimo di denti presenti nel rullo della sega a nastro.
Non tutti i materiali, infatti, possono essere tagliati con una sega a nastro portatile che ha un numero di denti ridotto e anzi, molto spesso occorre puntare sui modelli con un valore TPI abbastanza elevato.

Il consiglio, per identificare la sega a nastro portatile professionale, consiste nell’acquistare un modello con un indice TPI nella media, affinché sia possibile lavorare ogni genere di materiale, sia che si parli di legno che di altri, senza rischiare di dover ricorrere alla sostituzione del rullo per poter effettuare quell’intervento, per quanto questo possa essere semplice da effettuare.

Inoltre occorre anche scegliere il modello in base al tipo di taglio che si vuole svolgere: un TPI abbastanza elevato permette di svolgere un taglio molto preciso mentre se questo dovesse essere ridotto, si incrementa la velocità di esecuzione del lavoro che deve essere svolto.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply