Trapano a colonna migliore: Guida alla scelta con classifica top7

Trapano a colonna

Il trapano a colonna è un macchinario essenziale per chi ama il fai da te o per chi vuole svolgere un lavoro preciso anche quando si praticano fori. Questo utensile è usato anche dagli orafi, dagli orologiai, da chi ha a che fare con pietre dure ma anche dagli hobbisti.

Sono diversi i materiali sui quali si può utilizzare, ad esempio il metallo, la carta, il legno, il vetro, il ferro e il marmo. Ecco tutte le informazioni che ti aiuteranno a scegliere il modello migliore per te.

Cos’è un trapano a colonna?

1
Arebos Trapano a colonna da banco 500 W | Posizione laser | 2.500 Rivoluzioni al minuto |...
  • [POTENTE] Potente motore da 500W con 5 impostazioni di velocità variabili da 550~2500giri/min. per molteplici applicazioni su metallo, legno duro, legno tenero e plastica.
2
TRAPANO A COLONNA CON INGRANAGGI | HOLZMANN MASCHINEN | MODELLO ZS50APS_400V | POTENTE MOTORE | DUE...
  • ✔ Dati motore: Potenza motore S1 in W: 1100. Potenza motore S6 in W: 1500. Tensione: 400V
4
Trapano da banco STAHLMANN TB071 - trapano verticale con display digitale, laser, luce da lavoro,...
  • ✅ EXTRA POTENTE - 720 WATT: il trapano da banco TB071 ha un motore particolarmente performante con una potenza di 720 W. La velocità massima di rotazione è di 2550 rpm. Grazie alla regolazione...
6
Einhell TC-BD 630 Trapano a colonna (230 V, 50 Hz, 630 W, prof. perforazione 60 mm,giri min. reg....
  • Grazie al trapano a colonna TC-BD 630 di Einhell è possibile effettuare fori esatti e precisi della dimensione desiderata in pezzi da lavorare di metallo o legno, cavo alimentazione incluso
7
Moh Macchina per Carotaggio con Ruote, Trapano a Colonna 4800w, Trapano a Colonna da Banco 305 MM,...
  • Max Foratura Dia. 305Mm: La potenza è forte e stabile, con un diametro di foratura massimo di 305 mm. Ti offre un cambio di velocità regolare e l'operazione è semplice e pratica.

Il trapano è un elettroutensile utilizzato per praticare fori su diversi tipi di materiale, ma che può anche essere utilizzato per lavori in sui servono punte rotanti.  Questo macchinario è uno tra i più utilizzati e diffusi perché è utile sia per le industrie e professionisti ma anche per chi si diverte a fare lavori di fai da te.

Inoltre, il trapano può avere diverse dimensioni, alimentazione elettrica o manuale e di vario tipo in base al lavoro che deve svolere.

L’uso principale del trapano a colonna è quello di creare fori in modo preciso ma, in base alla tipologia di punta che viene inserita nel mandrino, è possibile svolgere anche altri lavori. Per questo motivo questo elettroutensile viene usato per diversi scopi come per il fai da te, il bricolage ma anche per lavori industriali e professionali.

Il trapano a colonna maggiormente venduto è quello utilizzato per lavori di carpenteria e falegnameria, dove viene utilizzato per creare fori in diverse parti che poi devono essere assemblate. Di solito i fori vengono fatti in modo perpendicolare, ma alcuni modelli di trapano a colonna permettono di inclinare il piano a 45° al massimo per creare fori con determinate angolazioni.

Come scegliere il miglior trapano a colonna:

trapano a colonna professionale

Questa tipologia di utensile viene detta a colonna per la struttura che ha. Il mandrino e il motore si trovano in verticale seguendo un a struttura a testa, la quale è attaccata su una colonna collegata a un basamento; a un determinato punto della colonna, poi, si trova il piano di lavoro dove vengono posizionati e fissati i pezzi che devono essere lavorati.

Questa è la struttura tipica di un qualsiasi trapano a colonna, grande o piccolo, professionale o semplice, può variare solo se il suo utilizzo finale richiede specifiche modifiche. Le variazioni si possono trovare principalmente sul basamento, in quanto spesso viene utilizzato come piano di lavoro, e sulla testa per quanto riguarda il motore e il mandrino.

Il motore, a seconda del modello e del prezzo, ad esempio può essere a induzione o brushless e di solito si trova dietro al mandrino; quest’ultimo, invece, è collegato a al timone, un elemento del trapano costituito da un volantino o da una leva a croce.

Il timone serve ad abbassare o sollevare il mandrino quando si lavora. Sulla testa si trova anche la scatola che contiene il meccanismo di trasmissione, il quale trasmette il movimento innescato dal motore all’albero rotante posto nel mandrino.

Il meccanismo di trasmissione può variare in base al modello e può essere a ingranaggi o a cinghia. La trasmissione a cinghia è di solito utilizzata sui trapani a colonna che dispongono di avanzamento manuale o su quelli utilizzati con punte con il diametro minore di 30 millimetri.

Questo perché, se la cinghia viene sottoposta a carichi elevati, può slittare e non avere presa sull’albero rotante. Invece, la trasmissione a ingranaggi è utilizzata in particolar modo sui trapani a colonna che hanno l’avanzamento automatico e su quelli utilizzati con punte che hanno un diametro maggiore di 30 millimetri.

La scatola di trasmissione permette anche di aumentare o diminuire la velocità di rotazione in base al lavoro che deve essere fatto o in base a quanto è duro su cui si deve fare il lavoro.
Il piano di lavoro, poi, può avere già le morse o avere dei punti specifici che servono a montare diversi sistemi di blocco per i pezzi sui quali verrà svolto il lavoro.

Il trapano a colonna produce vibrazioni e questo potrebbe far muovere il pezzo da lavorare o persino l’utensile elettrico se non vengono bloccati perfettamente in posizione.
Questo non accade per i trapani a colonna industriali perché sono macchine fisse, ingombranti e pesanti ma i trapani a colonna più piccoli, come i trapani di precisione, devono essere fissati assolutamente a un banco di lavoro per avere una postazione sicura e stabile per chi lo usa.

Il diametro delle punte massimo che sono compatibili con il mandrino, inoltre, determinano su che tipologia di materiale questo utensile elettronico è in grado eseguire lavori. Questo trapano infatti può eseguire lavori su legno, plastica e metallo, e quindi è possibile impiegarlo anche nelle fabbriche, nelle officine meccaniche, negli opifici ma anche dove è indispensabile eseguire fori di precisione.

Le versioni piccole di questo macchinario, i mini trapani a colonna, invece, sono utilizzati per lo stesso scopo ma su parti più piccole, quindi sono utilizzati in particolar modo da meccanici di precisione, ingegneri, orafi, modellisti, odontotecnici, e altri professionisti e artigiani che svolgono lavori su pezzi di piccole dimensioni.

le caratteristiche fondamentali di un trapano a colonna:

Prima di scegliere un trapano a colonna, è importante determinare quali sono le principali caratteristiche che deve avere per soddisfare le proprie esigenze.
È fondamentale valutare il tipo, l’intensità della potenza, la profondità di foratura, il peso, se è possibile regolare la velocità, la manutenzione e gli accessori inclusi. Tutto questo determina anche il suo prezzo.

  • Tipi di trapano. Esistono due tipi principali di trapano a colonna: i trapani da pavimenti e trapani da banco. Il primo è il più utilizzato in abito professionale, perché permette di usare molti più accessori. I trapani da banco, invece, sono più economici e quindi adatti per utilizzarli per hobby. Sono più piccoli ma meno versatili dei primi.
  • La profondità di arresto. Il blocco di profondità è un meccanismo utile per creare fori profondi allo stesso modo. Questo meccanismo è utile quando devono essere praticati molti fori con la stessa profondità. Questi trapani sono consigliati a chi svolge lavori di precisione
  • La potenza. Caratteristica importante che determina che tipo di materiale è in grado di forare. I modelli più potenti riescono a lavorare su materiali duri come pietra o metallo senza difficoltà.
  • Il peso. Quando lavora, il trapano genera una forza centrifuga e delle vibrazioni, in particolar modo quando la punta del trapano raggiunge velocità alte. Per questo motivo è importante che la struttura dell’utensile sia stabile e quindi abbastanza pesante. Se invece il macchinario è leggero, è più semplice da spostare ma allo stesso tempo non è molto stabile.
  • Regolazione della velocità. I modelli di trapano più accessoriati permettono di modificare a seconda delle esigenze la velocità del mandrino. Infatti, per lavorare il metallo serve una velocità lenta, per il legno invece è meglio una velocità maggiore. I modelli migliori di trapano a colonna sono quelli che supportano una velocità tra i 500 ed i 4000 RPM.
  • Presenza di accessori. Anche gli accessori presenti nel kit di base sono importanti. Di solito comprendono i morsetti di pressa e gli accessori per fresare, per eseguire la levigatura, per filettare o altri.
  • Facilità di manutenzione. Mai sottovalutare questo aspetto. Utilizzo dopo utilizzo, le componenti del trapano potrebbero usurarsi e deve essere facile riuscire a reperire i pezzi di ricambio, in tempi celeri e senza chiedere aiuto a professionisti.
  • Il prezzo. Il prezzo dei trapani a colonna è molto variabile. È importante non scegliere l’utensile perché è il più economico ma in base alla qualità e al tipo di lavoro che deve svolgere.

Classifica dei 7 migliori trapani a colonna:

In commercio ci sono molti modelli di elettro utensile di questo tipo. Ecco i 7 migliori trapani a colonna e le loro caratteristiche che è possibile trovare in commercio:

Miglior trapano a colonna

  • Fervi Art. 0242 – Miglior trapano a colonna

Il trapano a colonna 0242 da banco della Fervi è un utensile semiprofessionale ma che viene utilizzato anche dai professionisti. Ha una meccanica eccellente ed è altamente preciso; i materiali con cui è fatto sono di ottima qualità e, inoltre, dispone di un sistema di misura digitale della profondità e una luce LED per illuminare la zona di lavoro.

Monta un motore da 750 watt che produce una velocità da 180 a 2.770 giri al minuto, ha un mandrino auto serrante sul quale è possibile montare punte con un diametro dai 2 ai 16 millimetri. È un trapano molto versatile in quanto è in grado di forare qualsiasi tipo di materiale, dal morbido legno a quelli duri come acciaio e ghisa.

  • Fervi 0012 – Trapano a colonna da banco

Per chi cerca un trapano a colonna professionale, invece, è meglio optare per il modello 0012 marchiato Fervi, molto simile al trapano Einhell ma che offre prestazioni migliori. Il trapano a colonna Fervi 0012 ha un motore elettrico da 650 Watt che produce una velocità dai 280 ai 2.380 giri al minuto.

Può praticare fori da 16 millimetri di diametro nell’acciaio e 20 millimetri nella ghisa e con le punte dal diametro di 12 millimetri dispone di capacità di foratura continua. Il mandrino auto serrante ha una corsa di 80 millimetri e monta punte e mecchie con un diametro da 2 a 16 millimetri. Il piano di lavoro è inclinabile e girevole e, inoltre, è un trapano molto solido e resistente e pesa 51 chilogrammi.

  • Vigor VTC-550xl

Il trapano a colonna Vigor VTC-550XL da pavimento ha un prezzo davvero competitivo. Si tratta di un utensile elettrico per hobbisti, la qualità dei materiali che lo costituiscono non sono eccellenti ma, se deve essere utilizzato solo per piccoli lavori di bricolage è in grado di offrire ottimi risultati.

È estremamente semplice da assemblare e possiede un sistema di trasmissione eccellente per quanto riguarda la regolazione della velocità e monta ottime pulegge in alluminio.
L’unico problema di questo modello è l’instabilità che è facilmente risolvibile fissando la macchina con dei perni al pavimento o alla parete utilizzando un braccio di sostegno, per evitare che l’utensile si muova o cada.

  • Bosch 0603B07000 PBD 40 – Trapano a colonna professionale

Il trapano a colonna Bosch PBD 40 è un utensile con un’elettronica di alta qualità, soprattutto per quanto riguarda il sistema digitale che legge la velocità e la profondità della foratura, e il sistema che regola la velocità che rende possibile la modifica dei giri a seconda del materiale sul quale si lavora.

La parte che permette la discesa dell’elettroutensile, però, non muove solo il mandrino ma anche il motore, e questo potrebbe risultare scomodo durante l’uso; ha un’altezza limitata e il piano di lavoro non può essere inclinato.

Inoltre, i 710 Watt di potenza producono una velocità massima di 2.800 giri che permette di lavorare diversi tipi di materiali come plastica, legno e metallo senza problemi, ma producono anche vibrazioni e rumori molto potenti che possono a incidere in maniera negativa per quanto riguarda la precisione.

  • Valex TR13RD – Trapano a colonna economico

Trapano a colonna TR13RD 350 W
  • Distanza massima mandrino-piano di lavoro 175mm, mandrino-base 260mm, interasse mandrino-colonna 127mm - Albero mandrino su cuscinetti a sfere.

Per chi cerca un trapano a colonna da utilizzare per creare oggetti per hobby è possibile scegliere il trapano Valex TR13RD. Ha una potenza di 350 Watt ma, nonostante non sia alta, genera una velocità che è possibile regolare su cinque livelli, da 630 a 2.800 giri al minuto; questo lo rende ideale soprattutto per essere utilizzato su legno.

Ha un mandrino con attacco B16CM2 da 13 millimetri, un piano di lavoro in ghisa inclinabile e un sistema di movimento del mandrino verticale classico a tre leve. È un utensile compatto e questo lo rende perfetto per chi non dispone di molto spazio.

  • Einhell Bt-Bd 501 E

Il trapano a colonna BT-BD 501 E da banco è prodotto l’azienda Einhell. Nonostante non sia un prodotto dal prezzo elevato, è uno dei trapani a colonna migliori tra quelli di questa fascia di prezzo. Monta un sistema di avanzamento a cinghia per quanto riguarda la regolazione su puleggia della velocità, dispone di un piano di lavoro regolabile, inclinabile e ribaltabile, ha nove velocità da 280 fino a 2.350 giri al minuto, e l’interruttore di accensione con bobina di sgancio.

È versatile e potente, infatti, la sua potenza di 500 Watt gli permette di forare materiali che hanno uno spessore anche di 50 millimetri e di lavorare legno, plastica e il metallo senza problemi. È anche molto silenzioso e preciso, molto più di altri trapani simili. Inoltre, Einhell Bt-Bd 501 E, oltra ad essere ottimo, è un trapano a colonna economico. Questo lo rende accessibile anche a chi vuole iniziare a fare questi tipi di lavori.

  • Einhell TC-BD 350W

Einhell Trapano A Colonna Tc-Bd 350, Velocità Regolabile Su 5 Livelli, Multicolore, 23 x 9.1 x 15.4...
  • Con la potenza massima di 350 Watt per 15 minuti e la regolazione del numero di giri a 5 livelli di potenza per il materiale da 580 a 2.650 giri al minuto, il trapano a colonna è potente e flessibile...

Il trapano a colonna Einhell TC-BD 350 ha una potenza di 350 Watt ed è consigliato per uso hobbistico ed è uno tra i trapani a colonna con un prezzo accessibile. Ha una velocità regolabile su cinque livelli, da 580 fino a massimo 2.650 giri al minuto, l’altezza si adatta in continuo ed è regolabile senza usare nessun attrezzo, e il piano di lavoro è inclinabile a 45° massimo. Fora fino a 50 millimetri di profondità e il mandrino B16 monta punte da 1,5 a 13 millimetri di diametro.

In questo modello il mandrino non è auto serrante e i materiali di cui è fatto non sono di buona qualità. Inoltre, la meccanica delle cinghie non è perfetta e anche il sistema per aprire il vano pulegge è macchinoso e scomodo. Nonostante ciò, è semplice da montare e installare.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here