Box doccia migliore: Guida alla scelta, classifica top7 e prezzi

Box doccia
Il box doccia è oggigiorno indispensabile in ogni abitazione in primo luogo per il poco ingombro e la grande praticità rispetto alle vecchie vasche di un tempo. Esistono diverse tipologie di box doccia, bisogna scegliere le varie caratteristiche che lo contraddistinguono a seconda delle esigenze e degli spazi disponibili dove sarà poi fatta l’installazione

Ne esistono di ogni grandezza e forma potendo così essere adattati in ogni dove.

Solitamente, lo spazio che verrà dedicato ad un bagno sarà abbastanza ristretto, motivo per il quale si cerca di far rientrare in esso quanti più accessori, oggetti d’arredo e mobilio possibili. La vasca è un oggetto molto ingombrante che occupa parecchio spazio e quindi è sostituita, la maggior parte delle volte, da un box doccia.

Anche per quanto riguarda la semplicità della pulizia, la differenza tra una vasca e un box doccia è notevole, la prima sarà più impegnativa mentre la seconda più rapida e sbrigativa.
Altro vantaggio che contraddistingue un box doccia e lo rende una scelta migliore rispetto ad una vasca da bagno è il costo, il primo è molto più economico del secondo.

Come scegliere il miglior box doccia:

Un box doccia è costituito da un piatto doccia, una o più ante e il sistema di tubature che permette la diffusione dell’acqua. La funzione base del box è delimitare e contornare un determinato spazio che sarà poi destinato all’azione vera e propria di farsi una doccia.

Lo spazio dovrà essere chiaramente chiuso e quindi sarà costituito da un certo numero di pareti della stanza in questione e da un certo numero di ante. Esistono diversi sistemi di chiusura e ciò dipende da quante pareti sono messa a disposizione nel luogo di impianto del box doccia, esistono varie combinazioni pareti-ante.

La chiusura sarà singola nel caso in cui siano messe a disposizione ben tre pareti; doppia quando la doccia è ad angolo e quindi due pareti e due ante (oppure una scorrevole); tripla se si deve dar vita ad un box doccia al centro di una parete, sarà composto da due lati fissi e una porta più la parete di partenza.

Se infine si volesse realizzare un box doccia al centro della stanza sarà possibile andando ad installare tre lati fissi e una porta, tutta la struttura verrà ancorata al piatto doccia e al pavimento per assicurare stabilità. Quindi, sarà possibile adattare il box doccia in base alle proprie esigenze e disponibilità di spazio e di arredo.

Oltre a decidere la tipologia, il numero di pareti e le ante, si dovrà prendere una decisione anche per quanto riguarda l’altezza delle ultime. Le misure standard per l’altezza di un box doccia sono di 180 centimetri; ma ne esistono anche di più alte oppure di più corte, sempre a seconda delle esigenze o della statura degli abitanti della casa, che possono preferire differenti dall’altezza standard.

Tipologie di box doccia:

ante per doccia

Esistono diversi tipi di box doccia, adatti ad ogni tipologia di design. Ogni box doccia è composto da un piatto, che gli attribuisce la forma, che può essere quadrata, a cerchio oppure personalizzata a seconda del luogo di installazione. Ci sono sei tipologie di box doccia, a seconda dell’apertura:

  1. A battente
  2.  Con porte scorrevoli
  3. Porta angolare e scorrevole
  4. Con ingresso a tre lati e porta scorrevole
  5. A soffietto
  6. A nicchia con ante a battente

Inoltre, la tipologia dipende anche da un altro parametro: la tipologia dei materiali impiegati per la costruzione. Nella maggior parte dei casi si usa un materiale acrilico, ma ne esistono altri, come il cristallo temperato. Quest’ultimo è l’ideale per chi volesse un bagno moderno e minimalista. Il cristallo può essere: trasparente, con diverse fantasie e disegni, strutturato oppure glassato.

Componenti di un box doccia:

  1. il piatto del box doccia è solitamente in ABS termo formato rivestito da uno strato di lucentezza. Questa struttura è fissata con la resina su un telaio metallico per assicurare durezza e stabilità al piatto.
  2. cristalli, vetri e pannelli: per chiudere lo spazio destinato alla doccia in sè in modo da impedire la fuoriuscita di acqua. Questi pannelli possono essere di differenti altezze a seconda delle esigenze.
  3. maniglie delle porte e delle ante: anche queste possono essere personalizzabili in modo da poter rispettare lo stile e il design interiore del bagno e dell’abitazione intera;
  4. sedile: alcune docce mettono a disposizione un sedile con un vero e proprio schienale, consigliata soprattutto alle persone anziano o con particolari difficoltà di movimento e scarsa agilità;
  5. impianto stereo: non presente in tutte le docce, ma solo in quelle più lussuose;
  6. idromassaggio: presente solo nelle docce di elevato prezzo che rendono possibile un’azione massaggiante durante una semplice doccia.

Classifica dei migliori 7 box doccia:

Miglior Box doccia

  • Kiamami Valentina – Miglior box doccia

Kiamami Valentina Cabina Doccia è un box doccia idromassaggio di elevata qualità di una grandezza di 70×100 centimetri. Ha un costo molto elevato rispetto ad altri prodotti presenti in questo articolo ma questo perché ha un accessorio in supplemento, l’idromassaggio.

E’ caratterizzato da sedici getti verticali, un soffione e la doccetta. Inoltre è presente anche uno specchio, un sedile, una mensola per riporre i bagnoschiuma e addirittura un impianto stereo con altoparlanti con display incorporato.

L’intera struttura comprende anche il box doccia, il pannello in vetro resina in una colorazione bianco perla, ante scorrevoli in vetro temperato di 5 mm e con un telaio di alluminio cromato molto solido e duraturo nel tempo.

  • Box doccia Aica Italy

AICA ITALY 90x76x195cm Box Doccia Angolare Porta Pieghevole Battente 180 Gradi Cristallo Temperato...
  • Spessore cristallo di 6 mm, temperato più resistente e sicuro, con trattamento anticalcare.

Aica Italy è il miglior box doccia che si possa trovare sul mercato. E’ caratterizzato da una forma classica di un rettangolo di grandezza 120×70 centimetri. Si tratta di un box doccia angolare e quindi che verrà impiantato su ben due pareti portanti e in più ci sarà una porta scorrevole centrale e una parete supplementare in laterale.

La porta scorrevole è un grande vantaggio a livello di comodità, perché non si devono prendere misure preventive per l’apertura e la chiusura della stessa porta. E’ un box doccia in cristallo temperato anticalcare ed è di conseguenza un box di alta qualità.

Il cristalllocristallo anticalcare è caratterizzato da un trattamento particolare che serve a ridurre la presenza e la formazione del calcare che si va a formare normalmente giorno per giorno. Oltre ciò, il cristallo temperato permette anche di rendere l’intero box doccia di tipo anti infortunistico e quindi non pericoloso in caso di un’eventuale rottura, nella quale si andranno a creare delle briciole non appuntite e quindi non taglienti e pericolose di cristallo.

Lo spessore del vetro è di una grandezza importante dando così in aggiunta anche un elevato grado di resistenza e solidità della struttura in sè. La pulizia e il mantenimento di questo modello di box doccia è davvero semplice e non richiede un particolare trattamento. Ciò perché i profili sono in alluminio lucido e sono resistenti all’ossidazione, quindi non si consumano con il passare del tempo.

  • Idralite Ready – Box doccia temperato

Idralite Box Doccia Quadrato 70x70 H198 Trasparente 6mm MOD. Ready
  • Cabina doccia angolare Quadrato 70x70 CM composta da 2 ante fisse e 2 porte scorrevoli

Idralite Ready è uno dei box doccia con miglior rapporto tra qualità e prezzo. Ha una forma semi circolare ad angolo, di una grandezza che misura 90×90 centimetri. L’installazione è possibile effettuarla in un angolo del proprio bagno, senza occupare inutilmente ampi spazi, andando così a risparmiare posti magari destinati ad altro.

L’altezza di questo modello e delle sue ante può essere o di 185 centimetri o di 200 centimetri. E’ composto da due ante fisse ai due lati del box e da due ante scorrevoli sulle altre che servono per l’accesso e per l’uscita dal box. La chiusura è permessa dal magnete presente al loro interno ed è immediata.

La tipologia del vetro con cui è realizzato questo box doccia è temperato ed è sicuro in caso di un’eventuale rottura. Il vetro è trasparente al 100% ed ha uno spessore di 6 millimetri. Il processo di assemblaggio di questo box doccia è davvero semplice ed intuitivo, non serve un elevato grado di esperienza.

Il piatto potrà essere di qualsiasi tipologia, sia in acrilico che marmo, resina oppure ceramica.
E’ inoltre disponibile anche nella versione rettangolare.

  • Yellowshop Serie Smart

Yellowshop - Box Doccia Porta Nicchia Bagno Cm 100, 120, 140, 160 Anta Scorrevole Struttura...
  • Porta doccia ad un'anta scorrevole altezza Cm 190, in ALLUMINIO ANODIZZATO che aumenta la resistenza alla corrosione e all'usura/abrasione e conferisce una maggior durezza superficiale, regolabile da...

Yellowshop Serie Smart è un box doccia rettangolare che è disponibile in diverse misurazioni: 70×90 cm; 80×100 cm oppure può essere quadrata nelle misure 80×80 cm 0 90×90 cm. E’ uno dei migliori box doccia in cristallo e l’altezza è di 90 centimetri, ma comunque varia a seconda delle dimensioni del prodotto.

E’ un box di elevata qualità anche per i materiali impiegati, ovvero il cristallo temperato anti infortunio di 6 millimetri. Questo assicura una lunga durata nel tempo e una difficile rottura. Il vetro può essere trasparente oppure opaco, a seconda del grado di privacy che si vuole tenere nel proprio bagno e a seconda del design dello stesso.
E’ un modello facilmente adattabile ad un qualsiasi piatto doccia.

  • Forte Nova – Ante per doccia

Forte Box Doccia 3 Lati 80x80x80 CM H185 PVC MOD. Nova
  • Box doccia a 3 lati riducibile in resina anticalcare (cloruro di polivinile: materiale riciclabile, durevole e robusto) con apertura centrale e doppie ante a soffietto.

Forte Nova è un box doccia di forma quadrata che misura 70×70 centimetri oppure fino ad una grandezza massima di 100×100 centimetri. E’ una tipologia di box che può adattarsi a seconda delle diverse esigenze, gusti e spazi.

Le porte sono a soffietto e di aprono verso la fine del box lasciandolo tutto aperto permettendo in questo modo l’ingresso e l’uscita davvero a tutti. Al momento dell’acquisto e dell’installazione non sarà necessario cambiare il piatto doccia già in nostro possesso perché il box sarà così versatile ed adattabile che non sarà necessario.

Si può adattare tramite un taglio, se serve, delle guide fino ad un massimo di 30 centimetri per ogni lato in modo da farlo calzare alla perfezione. Questo box è caratterizzato da una finitura a righini che gli attribuisce il requisito di essere antialone e di conseguenza anche la pulizia sarà immediata, senza ulteriori sforzi.

  •  Kimami Valentina Giada – Box doccia angolare

 Kimami Valentina Giada è un box doccia dalla forma o rettangolare (di grandezza di 70×90 centimetri) o quadrata (di grandezza di 80×80 centimetri) Queste misure permettono quindi una facile installazione nei bagni non troppo grandi, bensì ristretti.

Il modello è angolare ed è quindi composto da due pareti in vetro che andranno ad appoggiarsi su due pareti del bagno per poi andare a formare il box doccia completo. I lati della cabina saranno al 50% fissi e al 50% mobili. La parte mobile permetterà l’ingresso e l’uscita dal box doccia tramite la porta.

Il vetro di questo modello di doccia è in cristallo temperato con uno spessore di 6 millimetri, l’eventuale rottura genererà la produzione di piccoli frammenti non appuntiti in modo da non essere pericolosi e taglienti.

  •  kappa Forte Colibri – Box doccia economico

Forte Colibri è il box doccia più economico sul mercato. Ha una forma quadrata ed è angolare, la grandezza misura 80×80 centimetri. E’ fatto di una resina anticalcare che lo rende un box doccia davvero resistente e duraturo nel tempo.

Dispone di un’apertura centrale della tipologia a soffietto che renderà più semplice il risparmio dello spazio. E’ molto economico rispetto ai modelli precedenti. E’ semplice anche da montare grazie alle istruzioni molto chiare presenti all’interno della confezione.

I pannelli sono realizzati in PVC e sono infrangibili. La pulizia e la durata della colorazione bianca sarà possibile grazie al semplice utilizzo di un detersivo non troppo forte ed aggressivo.

Consigli finali

Per concludere selezioniamo per punti le caratteristiche da tenere sempre in mente quando si vuole scegliere il miglior box doccia, adatto ad ogni esigenza e luogo di posa, tenendo comunque sempre presente che il miglior modello di box doccia dipende da persona a persona e a seconda delle esigenze.

Parametri da tenere in considerazione prima di acquistare un box doccia sono:

  1. – il prezzo: prima di acquistare una nuova doccia sarà necessario scegliere una cifra budget da rispettare in fase di comparazione tra più modelli di box differenti;
  2. il modello: bisogna poi scegliere quale modello sia adatto alle proprie esigenze, se si vuole un prodotto base e standard oppure uno extra lussuoso con accessori incorporati;
  3. lo spazio a disposizione: questo terzo parametro è forse quello fondamentale e più importante e questo perché bisogna adattarsi allo spazio disponibile per l’installazione e la scelta del box più adatto al proprio bagno;
  4. l design: importante, infine, è lo stile della casa intera e in particolare del bagno in cui sarà installato il box doccia. Bisognerà rispettare il design e scegliere il modello e il materiale più adatto per non contrastare eccessivamente lo stile già presente o comunque ideato che circonderà il box doccia.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here