Migliore terriccio per orchidee: Guida alla scelta con classifica e prezzi

terriccio per orchidee

Se avete bisogno di comprare un terriccio per orchidea, vi offriamo una guida alla scelta con la recensione dei migliori prodotti disponibili sul mercato.

Tutti gli appassionati di fiori e piante sanno benissimo di dover dedicare tempo e cure necessarie per preservarle dalle malattie, e soprattutto di dover scegliere con attenzione i materiali utilizzati per farle crescere rigogliose e le orchiedee hanno necessità di cure particolari e del miglior terriccio per poter sopravvivere.

Perché scegliere un terriccio specifico per Orchidee?

2
Compo Sana Terriccio Per Orchidee, Per Una Fioritura Ottimale, 5 L, Trasparente
  • Terriccio adatto a tutte le varietà di orchidee, Per una fioritura ottimale e piante forti dai colori brillanti
3
Vigorplant Terriccio Specifico Per Tutte Le Orchidee 10 LT
  • Substrato studiato per la coltivazione dei principali generi di orchidee come Cattleya, Dendrobium, Cymbidium e Phalaenopsis.
5
Westland Terriccio per orchidee, 8 l, Terriccio per crescita sana dei fiori, corteccia di pino e...
  • Proprietà ottimali: Il substrato di coltura è composto da argilla e sostanze vegetali; la corteccia contenuta nel terriccio per piante migliora la circolazione dell'aria nell'orchidea
6
Fito Orchidee Plus
  • Concime liquido per orchidee

Il terriccio è un elemento fondamentale poiché custodisce con cura le radici della pianta e la sostiene apportando gran parte delle sostanze e l’acqua di cui ha necessità.

Ogni pianta ha delle caratteristiche differenti, per questo motivo anche il terriccio da utilizzare deve essere adeguato al tipo di pianta e all’ambiente in cui questa vive.

In base a luce, umidità, temperatura e nutrimento ogni pianta ha bisogno di un terriccio differente, non esistono veramente dei compost universali è sempre meglio acquistare il materiale adatto.

Ecco come procedere all’acquisto del terriccio perfetto per la salute delle vostre orchidee, vedremo insieme la guida per scegliere al meglio questo tipo di prodotto con una classifica dei cinque migliori terricci disponibili sul mercato e anche online su diversi e-commerce.

Come scegliere il miglior terriccio per le orchidee:

terriccio per orchidee professionale

I nuovi ibridi e le nuove varietà d’orchidee presenti sul mercato sono molto più resistenti rispetto al passato, quando si aveva necessità di possedere una serra o un habitat ideale per poterle coltivare.

Oggi le orchidee meno costose, si sono sempre più diffuse nelle case di tutti gli italiani, che scelgono di acquistare questa tipologia di pianta.

La luce è la componente fondamentale per la crescita delle orchidee, ma sarà molto importante anche il terriccio, come abbiamo visto. L’ideale è dunque utilizzare il terriccio idoneo, spesso integrato con fertilizzanti o sostanze nutritive di cui la pianta ha bisogno per svilupparsi al meglio

Alcuni sono adatti anche alla coltivazione in esterno, in quanto molti contengono un mix di sostanze, mentre altri possono essere utilizzati anche per la coltivazione di altre piante.

Tutti i terricci presenti sul mercato hanno delle caratteristiche differenti, che fanno anche oscillare il prezzo, oltre che la qualità. Anche la quantità di prodotto incide sul prezzo, ma attenzione a non comprare più terriccio del dovuto, in quanto prodotto biologico tende a deteriorarsi.

Ora vedremo insieme la classifica aggiornata dei migliori terricci presenti sul mercato, sono tutte marche di ottima scelta che offrono prodotti di qualità, con un buon rapporto qualità prezzo.

Le diverse tipologie di terriccio per orchidee:

1
Compo Sana Terriccio Per Orchidee, Per Una Fioritura Ottimale, 5 L, Trasparente
  • Terriccio adatto a tutte le varietà di orchidee, Per una fioritura ottimale e piante forti dai colori brillanti
3
Compo Sana Terriccio Universale Di Qualità, Per Piante D'Appartamento, Balcone E Giardino, 5 L,...
  • Terriccio universale per piante d'appartamento, balcone e giardino, per piante forti dai colori brillanti
4
COMPO CACTEA Terriccio per Cactacee, Per una crescita omogenea delle piante, 5 l
  • Terriccio per cactacee con concime a pronto effetto e a lenta cessione per un nutrimento fino a 8 settimane
5
Vigorplant Terriccio Specifico Per Tutte Le Orchidee 10 LT
  • Substrato studiato per la coltivazione dei principali generi di orchidee come Cattleya, Dendrobium, Cymbidium e Phalaenopsis.

Le orchidee fanno parte delle piante erbacee perenni, in grado di trarre nutrimento dall’aria e dalle proprie radici aeree, ma ciascuna ha bisogno di un particolare terriccio per poter vivere in un habitat ideale.

Un buon terriccio per orchidea deve essere di tipo drenante, in modo tale da evitare i ristagni d’acqua e far respirare le radici della pianta, le quali hanno necessità di assorbire aria pulita quotidianamente

Le radici delle orchidee vengono infatti chiamate epifite, in quanto si sono adattate a sopravvivere senza terra, grazie alla presenza di una membrana molto assorbente, che permette loro di assorbire l’acqua in varie condizioni.

Questa membrana che riveste le radici è molto sensibile all’eccesso d’acqua, una condizione che potrebbe portare alla morte della pianta stessa L.

Sul mercato sono presenti tantissimi terricci per orchidee in modo tale da rispettare le caratteristiche della pianta e il suo habitat originario, ma le tipologie fondamentali sono due:

  • Substrati legnosi

I substrati legnosi sono formati da parti di corteccia di alberi o arbusti, che rappresentano quelli che somigliano di più all’habitat originario delle orchidee in natura.

In molti casi, per semplificarne l’utilizzo, viene creato un mix composto da elementi che tutti possono usare senza conoscenze specifiche, anche i principianti che iniziano questa tipologia di coltivazione

Oggi tutte le orchidee vengono vendute con un substrato fatto generalmente di corteccia di pino e abete, che riproduce l’habitat naturale dove le radici delle orchidee si aggrappano e sopravvivono.

Il problema di questi terricci è che con il tempo tendono a deteriorarsi e degradarsi, per questo motivo si consiglia di rinvasare le orchidee ogni 2 o 3 anni e di non acquistare enormi quantità di prodotto per evitare gli sprechi.

Questi substrati legnosi naturali possono essere composti, come abbiamo visto, da corteccia di pino e abete che garantiscono un buon drenaggio e libero accesso all’aria alle radici. Non tutti i tipi di orchidea sono adatti a questo terriccio legnoso, poiché può contenere muffe e funghi dannosi per la pianta

I substrati legnosi possono essere inoltre composti da cocco, materiale di scarto dato dalla coltivazione della pianta, che può essere impiegato per la coltivazione una volta invecchiatosi. Questo materiale fatto a piccoli cubetti viene consigliato per la coltivazione delle orchidee Dendrobium, molto diffuse nelle case degli italiani. Il substrato di cocco, rispetto a quello fatto di corteccia, risulta ottimale per la coltivazione in vaso in quanto consente alla pianta di respirare e offre una maggiore ritenzione idrica.

Il problema del substrato al cocco è quello di non contenere delle sostanze nutritive, per questo motivo la pianta dovrà essere concimata per non soffrire di carenze sin da subito.
L’utimo substrato legnoso che viene utilizzato per la coltivazione delle orchidee è lo sfagno, una tipologia di muschio che viene consigliato per le piante che provengono dalle regioni del Cile e del Nord Europa.

Il mix di sfagno è indicato poichè ha una grande capacità di trattenere l’acqua e spesso viene aggiunto ad un mix fatto di corteccia, anche se può essere utilizzato anche da solo per vasi di dimensioni ridotte.

Il muschio dovrà mantenersi sempre umido, ma non totalmente bagnato poichè ciò potrebbe portare alla morte dell’orchidea.

  • Substrati rocciosi

I terricci rocciosi hanno delle caratteristiche molto differenti rispetto a quelli naturali e inoltre consentono di evitare errori comuni che vengono commessi con i terricci legnosi.

Per prima cosa i terricci rocciosi non subiscono cambiamenti nel tempo, a differenza di quelli legnosi che si deteriorano, si sminuzzano e possono essere riutilizzati più volte.

Questo tipo di substrato permette di evitare un rinvaso delle orchidee ogni 2 o 3 anni, ma bisogna prestare attenzione alla tipologia di concime per nutrire la pianta e al mantenimento del ph, fondamentale per la salute e il benessere.

Infatti i terricci rocciosi non rilasciano alla pianta alcuna sostanza nutritiva, per questo motivo sarà fondamentale fertilizzare le orchidee, oltre che monitorarne il ph.

I substrati inerti più utilizzati per la coltivazione delle orchidee sono tre: l’argilla espansa, la lana di roccia e la perlite.

L’argilla espansa ha una forma sferica e porosa, viene prodotta in forni ad alta temperatura per l’espansione dell’argilla. Questo substrato con ph neutro è perfetto per la coltivazione delle orchidee grazie alla sua porosità, capace di garantire una buona circolazione dell’aria.

La lana di roccia invece viene ottenuta dalla fusione delle rocce basaltiche e si trova in commercio in diversi formati, ha la particolarità di trattenere l’acqua ed è un materiale alcalino.

Nella coltivazione delle orchidee viene spesso utilizzata in sostituzione al muschio per poter aumentare la ritenzione idrica del terriccio, fondamentale per l’ossigenazione delle radici.

Infine, la perlite prodotta a partire da materiale vulcanico, è un prodotto molto leggero e poroso, utilizzato spesso in combinazione con altri materiali. Questo materiale è in grado di trattenere l’acqua e mantenere una buona aerazione per la pianta che ha necessità di respirare.

Questo terriccio viene utilizzato generalmente per la coltivazione di piccole orchidee o per tipologie di piante terricole.

Classifica dei 5 migliori terricci per orchidee:

miglior terriccio per orchidee

Questa guida vi consentirà di scegliere il terriccio adatto alle esigenze delle vostre orchidee, prendendo in considerazione i suggerimenti dati in precedenza. Vi offriamo di seguito la classifica dei migliori cinque prodotti disponibili, adatti a tutte le tasche e a tutte le esigenze delle vostre orchidee.

  • Compo Sana – Miglior terriccio per orchidee

Compo Sana Terriccio Per Orchidee, Per Una Fioritura Ottimale, 5 L, Trasparente
  • Terriccio adatto a tutte le varietà di orchidee, Per una fioritura ottimale e piante forti dai colori brillanti

Il terriccio CompoSana è caratterizzato da una formula esclusiva e rappresenta un ottimo prodotto adatto a tutte le varietà di orchidee disponibili sul mercato. La sua composizione calibrata in grado di favorire fioriture ottimali e un perfetto benessere delle radici e delle foglie delle vostre orchidee.

La formulazione di questo terriccio garantisce una fertilizzazione della pianta per circa otto settimane attraverso un nutrimento equilibrato, con un rilascio molto lento. Questo prodotto è concepito per la coltivazione di piante in esterno, ma anche in appartamento.

  • Substrato Orchidee DueCi

Il substrato a marchio DueCi rappresenta il prodotto più economico sul mercato per la cura delle vostre orchidee. Questo terriccio è strutturato specificamente per la coltivazione di orchidee e si adatta facilmente a tutti i tipi di questa pianta.

Grazie all’utilizzo di questo prodotto è possibile garantire la giusta ventilazione delle radici, che hanno bisogno di un costante apporto di aria, facilitando in questo modo la vaporizzazione dell’umidità e dell’acqua in eccesso. Questa tipologia di terriccio non permette la creazione di muffe e batteri, dannosi per la salute delle orchidee.

Il substrato DueCi è caratterizzato totalmente da elementi naturali, con una corteccia di pino di alta qualità, che permette una fertilizzazione delle piante attraverso il rilascio di vitamine ed enzimi che ne favoriscono la crescita e lo sviluppo.

Questo prodotto viene venduto in sacchetti da 1 litro e rappresenta un’ottima scelta se si considera il buon rapporto tra qualità e prezzo, anche per coloro che hanno un budget limitato a disposizione.

  • Terriccio biologico CIFO della linea Torfy

Il terriccio biologico CIFO è perfetto per la coltivazione delle principali specie di orchidee presenti sul mercato come Cattleya, Phalenopsis e Cymbidium.

Questo prodotto è caratterizzatio da un mix bilanciato a base di pino, fibra di cocco, perlite e torba, che offrono alle orchidee un substrato ideale, adatto anche alle specie più delicate. Il terriccio CIFO è consigliato sia per la coltivazione in vaso sia per quella direttamente in terra in quanto è caratterizzato da un ph specifico e un alto grado di porosità, che garantisce la giusta ventilazione alle radici

Il CIFO rappresenta un ottimo prodotto, facile da utilizzare e adatto a tutte le tipologie di orchidee, poiché comprensivo di specifico concime per la salute delle piante.

  • Virgoplant

Vigorplant Terriccio Specifico Per Tutte Le Orchidee 10 LT
  • Substrato studiato per la coltivazione dei principali generi di orchidee come Cattleya, Dendrobium, Cymbidium e Phalaenopsis.

Il terriccio Virgoplant è un prodotto professionale, studiato appositamente per la coltivazione della maggior parte delle orchidee disponibili sul mercato.

Questo prodotto è caratterizzato da una miscela accurata di elementi che comprendono corteccia di pino, fibre di cocco e torba bionda, selezionati per soddisfare le esigenze delle radici delle orchidee.

Il substrato Virgoplant, caratterizzato da componenti ecocompatibili, ha una capacità di drenaggio e una porosità ottimali per tutte le specie.

Questo terriccio viene venduto in confezioni da 10 litri, quindi sarà fondamentale valutarne l’utilizzo, in quanto caratterizzato unicamente da una composizione di elementi totalmente naturali ed ecologici.

  • GebEarth – Terriccio economico per orchidee

Il terriccio GebEarth è una miscela professionale caratterizzata da una corteccia selezionata e ingredienti totalmente naturali di qualità premium.

Questo prodotto è adatto a tutte le tipologie di orchidee, grazie alla sua composizione capace di garantire la giusta aerazione e ossigenazione alle radici della pianta.

Il substrato GebEarth inoltre funziona da fertilizzante naturale, assicurando fioriture rigogliose e una costante crescita ed evitando l’ingiallimento delle foglie, oltre che la formazione di muffe.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here