Terriccio per prato migliore: Quale scegliere? Classifica top5 con prezzi

Terriccio per prato

Amanti della natura oggi vi veniamo in aiuto nella scelta del miglior terriccio per prato, indispensabile per avere un giardino ben curato durante tutto l’anno.

Tenete a mente che avere un bel prato non è solo frutto di grandi spazi a disposizione a cui dedicare minimo sforzo e un congruo dispendio economico: in realtà se volete godere di un giardino rigoglioso dovete compiere scelte consapevoli ed adeguate.

Se è vero, infatti, che ci sono zone in cui la natura cresce spontanea e florida, è altrettanto risaputo che ci sono zone più aride e che, in entrambi i casi, dovete porre grande impegno nella cura del giardino a partire dalla scelta del fertilizzante più adatto da utilizzare.

Scopriamo meglio come sceglierlo e quali sono i migliori terricci per prato in commercio.

Perché scegliere il terriccio per prato?

Il terriccio per prato è la copertura fertile del terreno che gli consente di ricavare la giusta quantità di sostanze nutritive, fondamentali per la sua salute, e di limitare i ristagni di acqua, evitando così eventuali problemi di drenaggio.

Esplica una serie di funzioni fondamentali:

  1. Garantisce lo scambio di anidride carbonica ed ossigeno nel terreno;
  2. Gavorisce la radicazione;
  3. Permette la crescita di erba resistente e folta;
  4. Apporta nutrimento al terreno;
  5. Trattiene l’acqua utile eliminando quella in eccesso.

Come scegliere il miglior terriccio per prato?

Terriccio per prato professionale

La scelta del terriccio per prato è strettamente legata alla tipologia del manto vegetale. Dovete tener presente che la miscela di terra e sostanze naturali da utilizzare dovrà conferire nutrimento ed ammendanti.

Questo vale a dire bisogna verificare i composti in grado di migliorare le caratteristiche chimico fisiche del terreno, stimolandone l’attività batterica ed aumentandone la fertilità

In commercio esistono terricci per prato universali la cui composizione si adatta a differenti tipi di terreno e risultati che si vogliono ottenere.

Il nostro consiglio è quello di ricorrere ad una miscela di terriccio per prato costituita da torba, sabbia e sostanze ammendanti naturali, ideale per ottenere un prato sano e resistente. Prima di orientarvi su uno specifico prodotto, valutate l’effettiva presenza di questi elementi nel terriccio per prato prescelto e la percentuale di ciascun componente.

La sabbia, di origine silicea, favorisce l’aerazione e il drenaggio del letto di semina, evitando che i semi possano essere smossi dal vento. La torba incide direttamente sulla qualità del suolo, favorendo la germinazione dei semi.

E’ importante che sulla confezione vi sia riportata la specifica dicitura terriccio per prato, oppure terriccio per tappeti erbosi. La sabbia e la torba presenti nel prodotto devono rappresentare rispettivamente una percentuale pari al 50% dell’intero terriccio per prato.

Dovrete fare affidamento anche a caratteristiche ben specifiche per scegliere il substrato adeguato alla crescita o alla rigenerazione del vostro prato. Parliamo di:

  1. Ricchezza degli elementi nutritivi caratteristici di un terriccio per tappeto erboso;
  2. Media compattezza, in altre parole, la terra deve essere soda al punto giusto
  3. Capacità di trattenere l’acqua ma anche di drenarla, eliminandola, in quanto l’acqua in eccesso può causare pericolosi ristagni e far marcire il vostro prato;
  4. Consistenza soffice e aerata tale da garantire una buona ossigenazione delle radici e, al contempo, avere corpo e struttura per permettere all’erba di durare nel tempo.

Non dimenticate, poi, di leggere bene l’etichetta del terriccio per prato sulla quale sono riportati i dati tecnici, informazioni molto importanti per saperne di più sul prodotto che state acquistando.

Nello specifico, impariamo il significato di tali dati:

  1. La composizione, indica la miscelazione di sostanze organiche, minerali inerti e additivi
  2. Le caratteristiche fisiche quali la permeabilità, la porosità, compattamento e resistenza alla compressione
  3. Il ph, vale a dire l’insieme di quelle caratteristiche chimiche come acidità, neutralità o alcalinità del terriccio, con un valore compreso tra 1 e 14.

E’ importante per determinare quale terriccio per prato si adatta meglio alla crescita del prato o delle piante da coltivare. Ecco ora qualche dritta su quale terriccio acquistare, dando un’occhiata ai migliori presenti sul mercato.

Classifica dei migliori terricci per prato del 2022:

Miglior terriccio per prato

  • Vigorplant – Miglior terriccio per prato

TERRICCIO PER PRATI ERBOSI DA LT 80 VIGORPLANT
  • Terriccio a base di torba superfine irlandese e di sabbia silicea calibrata. Questo terriccio è nato sia per la formazione dello strato di semina che come soil improver (ammendante) del terreno...

Con le sue caratteristiche fisiche e la qualità di ciascun componente, il terriccio per prato Vigorplant si impone in vetta alla classifica dei migliori prodotti per ottenere un prato invidiabile.

Questo eccezionale terriccio per prato professionale ha un ph compreso tra 6 e 6,8 ed è particolarmente indicato nella semina e nella rigenerazione di tappeti verdi ornamentali.

Le sostanze contenute nel terriccio per prato Vigorplant sono di pregio e contribuiscono a determinare la formazione di humus, ricco di nutrienti naturali per il terreno, in grado di determinare una crescita abbondante dell’erba.

Tra i principali componenti figurano, inoltre: la torba superfine irlandese, rende il terreno soffice e ne incrementa la capacità drenante.

Al tempo stesso, questo terriccio per prato, fondamentale per stabilizzare la struttura del suolo, assieme all’humus, aumenta la capacità del terreno di trattenere acqua necessaria alla crescita del prato

La sabbia silicea, la sua particolare granulometria di 0-3mm favorisce la crescita ottimale del tappeto erboso, evitando la formazione di uno strato impermeabile che impedisca il drenaggio dell’acqua in eccesso.

L’azienda evidenzia la caratteristica di questo terriccio per prato di essere impiegato sia per la formazione dello strato di semina, che per la sua azione di ammendante di terreni già coltivati. Il prezzo basso ne amplifica la motivazione ad acquistarlo.

  • Brill – Terriccio per prato professionale

Il terriccio per prato TerraBrill permette di godervi un prato curato con un’erbetta fitta, forte e compatta, oltremodo piacevole, in cui trascorrere le vostre giornate in totale relax.

TerraBrill risponde a specifici requisiti di qualità nel settore e riduce i tempi di annaffiatura e concimazione per la sua capacità di trattenere acqua nel terreno, favorendo la formazione di una lunga riserva idrica, nel totale rispetto del manto erboso.

Questo terriccio per prato è composto da un mix di torba bionda superfine, miscelata alla sabbia silicea e al cocco: l’assenza di limo nella sabbia permette il rilascio ottimale dei nutrienti; il cocco contribuisce ad aumentare la conservazione dell’acqua e a ridurre gli sbalzi di umidità nel prato.

La concimazione, grazie al complesso mix di sostanze presenti nel prodotto, facilita la germinazione con il giusto apporto di nutrienti rilasciati in maniera graduale. Il composto protegge i semi da agenti infestanti. Buon terriccio per prato, ben strutturato e di fascia prezzo medio alta.

  • Compo Naturasol

COMPO Naturasol Universale, Terriccio Universale, Per Piante Verdi e da Fiore, Sacco 40 L
  • Terriccio per piante verdi e da fiore, in casa o all’esterno, Ottimo per operazioni di rinvaso e trapianto, Formula equilibrata per una crescita sana e rigogliosa delle piante

Compo Naturasol è un terriccio per prato molto ben concepito e bilanciato di torba scura e torba bionda provenienti dal Nord Europa, sostanza organica umidificata per donare nutrimento e supporto al terreno e sabbia silicea di fiume a ph neutro.

Contiene inoltre due speciali ammendanti, Agrosil, un autentico attivatore dello sviluppo radicale, unito ai concimi speciali a base di Isodur, a lenta cessione, che garantiscono la resistenza nel tempo del vostro prato.

Vi conquisterà per l’altissima qualità offerta ad un prezzo di fascia media.

  • Vialca

La qualità del terriccio per prato Vialca è senza dubbio notevole ed in grado di coniugare un prodotto con eccellenti prestazioni ad un prezzo economico e ragionevole.

Si tratta di un terriccio per prato specifico per la semina, la manutenzione e la rigenerazione dei prati, particolarmente indicato per tappeti verdi ornamentali.

Tra i suoi componenti principali troviamo:

  1. Torbe bionde vale a dire poco decomposte, provenienti da strati più superficiali di separazione del muschio.
  2. Torbe scure, a differenza della varietà di torba precedente la scura è estratta dagli strati profondi delle torbiere, ha una struttura più fine in quanto molto decomposta.
  3. Sabbie silicee, le più efficaci in assoluto per la crescita di un tappeto erboso robusto e vigoroso.
  • Compo Sana – Terriccio economico per prato

COMPO SANA Terriccio per Tappeti Erbosi, Per Nuovi Impianti, Per Manutenzione e Rigenerazione di...
  • Terriccio con sostanze nutritive complete per la rigenerazione e la manutenzione di tappeti erbosi, Ottimo anche per la preparazione di nuovi impianti di semina, Torba di qualità

Ogni tappeto erboso, si sa, ha bisogno di cura e di manutenzione per crescere forte e durare nel tempo.

Oltre alle normali operazioni di annaffiatura e concimazione, un prato richiede un terriccio per prato speciale, capace di creare delle macroporosità per il deflusso dell’acqua, oltre che ricco di sostanze nutrienti per la germinazione.

Anche quando le cure sono costanti può capitare che un tappeto erboso possa danneggiarsi: le cause sono le più disparate quali forti sollecitazioni, zone diradate a causa del gelo o per l’eccessiva siccità.

Per evitare di trovarvi di fronte ad un prato che non rispecchia affatto quello dei vostri sogni, affidatevi al terriccio per prato Compo Sana, caratterizzato da una composizione ben bilanciata di sostanze organiche e minerali inerti, in grado di favorire la crescita di un manto erboso resistente e bello da vedere.

In conclusione…

Se siete arrivati al termine di questa guida per l’acquisto del terriccio per prato più idoneo alle vostre esigenze e gusti, vi forniamo qualche ulteriore consiglio utile per un acquisto consapevole.

I terricci per prato menzionati sono tutti estremamente validi, dunque, non siate perplessi se i terricci presentano differenze di prezzo più o meno notevoli: verificate, piuttosto, il livello di partenza del vostro terreno, le sue caratteristiche e anche la sua composizione.

Questi sono davvero i fattori determinanti che dovrebbero guidarvi nella scelta e farvi propendere per l’acquisto di un prodotto piuttosto che di un altro.

Verificate sempre sulle etichette la presenza di sostanze indicate per la coltivazione dei prati che, oltre alla sabbia e alla torba, come abbiamo ampiamente visto nella guida, necessitano anche delle cosiddette sostanze ammendanti, spesso del tutto assenti nei terricci venduti come universali.

Qualora tutti gli elementi appena citati siano presenti, verificare il giusto bilanciamento degli stessi e, soprattutto, le percentuali: torba e sabbia devono sempre rappresentare il 50% del substrato.

La quantità massima di prodotto necessaria per preparare il letto di semina è di 20-25 litri di terriccio per prato per ogni metro quadrato. Abbiate premura di acquistare un terriccio per prato di buona qualità e maturo, tale da non incorrere in una germinazione limitata e insufficiente.

Potrete valutare la maturazione mediante un semplice gesto: toccando il sacchetto, se è caldo, vuol dire che il terriccio per prato è pronto all’uso immediato, altrimenti astenetevi dal portarlo a casa.

Occhio anche alla granulometria, un buon terriccio per prato deve essere leggero, non troppo denso e consentire una buona circolazione dell’aria e dell’acqua affinchè le radici possano crescere forti e resistenti.

Se il vostro intento è rigenerare il vostro prato usurato e danneggiato da agenti esterni, potete orientarvi su un terriccio per prato universale che vi garantirà ottimi risultati.

Al contrario, per favorire la germinazione di un tappeto erboso ex-novo, vi consigliamo di acquistare un terriccio per prato con la specifica dicitura per prato. Se vi state chiedendo dove si acquista, beh c’è l’imbarazzo della scelta: il terriccio per prato è disponibile in tutti i negozi di giardinaggio, vivai e perfino nei supermercati.

Anche online trovate un’ampia gamma di prodotti adatti a soddisfare ogni esigenza e con ottime promozioni.

Si tratta sempre di prodotti ben formulati e che riportano sulla pagina dedicata la composizione del terriccio per prato e le proporzioni, indispensabili, delle diverse sostanze presenti al suo interno.

Il terriccio per prato è disponibile in differenti formati, dal più piccolo di soli 10 litri fino ai più corposi da 70 litri. Attenzione ad acquistare prodotti venduti a prezzi troppo bassi, pena la scarsa qualità del prodotto e la sua buona riuscita.

Conservate i sacchetti di terriccio per prato in un luogo asciutto, chiudendoli bene e non lasciandoli direttamente a terra.

Se volete ottenere un terreno in salute ed un prato meraviglioso dovrete solo dedicare un pò del vostro tempo a prendere appunti da questa guida e poi sbizzarrirvi nel vostro giardino.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here