Terriccio per Bonsai: Guida alla scelta con classifica top7 e prezzi

Terriccio per Bonsai

Il terriccio per bonsai è un elemento essenziale per fare crescere la tua pianta rigogliosa ed in salute. Fornisce all’albero il nutrimento di cui necessita, esercita un’azione drenante, sostiene la corretta aerazione e trattiene l’acqua.

Il mercato propone diverse tipologie di terriccio per bonsai e scegliere può non essere semplice come sembra soprattutto se sei un neofita.

Leggi, dunque, questa breve guida perché stiamo per spiegarti, in primis, quali elementi considerare in fase d’acquisto.

Nella seconda ed ultima parte ti proporremo, invece, una classifica dei migliori terricci per bonsai concentrandoci, in particolare, su substrati dal prezzo variabile.

Come scegliere il miglior terriccio per Bonsai?

1
COMPO SANA Terriccio per Bonsai, Per una crescita omogenea delle piante, 5 l
  • Terriccio con una formulazione speciale per una crescita omogenea di piante di bonsai
2
GebEarth - Terriccio Bonsai da 3 Litri, Substrato Professionale Specifico per Bonsai [Drenaggio e...
  • NUTRIENTE PER PIANTE NATURALE - Il terriccio per Bonsai GebEarth è naturalmente ricco di nutrienti specifici per bonsai, assicurandoti sin da subito un nutrimento completo per risultati di alto...
4
Undergreen JUNGLE Fever, Terriccio per Piante Verdi e Bonsai, Consentito in agricoltura biologica,...
  • Terriccio studiato per piante verdi da appartamento come Edera, Dracena, Sanseviera, Monstera, Ficus, Photos e Spatifillo, Adatto anche per bonsai
5
Kalapanta - Terriccio Biologico Professionale, substrato specifico per Bonsai, 100% Naturale,...
  • Terriccio di ottima qualità professionale e specifico, consentito in agricoltura biologica ricco di nutrienti specifici.
6
TERRICCIO PER LA COLTIVAZIONE DEI BONSAI CONFEZIONE DA 5 Litri
  • Terriccio specifico per la coltivazione dei bonsai di alberi ed arbusti di conifere e latifoglie

I bonsai sono eleganti alberi in miniatura con le stesse esigenze delle piante ad alto fusto. Solitamente vengono alloggiati in vasi di piccole dimensioni e necessitano di un substrato ricco di sali minerali in grado di favorire lo sviluppo sano e rigoglioso della pianta.

Il terriccio per bonsai deve essere ricco di sostanze organiche e sali minerali e deve, inoltre, garantire un adeguato drenaggio ed una perfetta aerazione alla pianta.

L’acqua e l’aria devono, difatti, potere attraversare le zolle offrendo alla pianta anche la giusta umidità. Un substrato eccessivamente compatto non permette, difatti, il corretto sviluppo dell’apparato radicale del bonsai.

Riassumendo, ti possiamo dire fin d’ora di optare per un terriccio leggero, poroso, drenante e, nello stesso tempo, in grado di garantire la giusta idratazione alle radici della pianta.

Prima di acquistare il terriccio per bonsai, raccogli informazioni sulla sua specifica composizione.

Scegli sempre terriccio per Bonsai all’interno dei quali sia presente materia organica di prima qualità (muschio di torba, pomice, roccia lavica) e verifica che non vi siano eventuali additivi chimici quali i fertilizzanti o i pestici che potrebbero minare, nel tempo, la salute del tuo bonsai.

Sappi, inoltre, che è fondamentale fornire al tuo bonsai un terriccio per Bonsai sano in grado di garantire un corretto sviluppo delle radici e, per questi motivi, è necessario intervenire nel tempo rinvasando la pianta.

Il terriccio per Bonsai deve, quindi, essere periodicamente sostituito in relazione all’età della pianta. Per il rinvaso, devi estrarre il bonsai dal vaso e pulire le radici eliminando ogni traccia di terriccio per Bonsai. Esamina, quindi, attentamente l’impianto radicale della pianta e taglia le radici più grosse e legnose. 

Procediamo ora con ordine e vediamo quali sono gli elementi da considerare in fase d’acquisto.

  • La ritenzione idrica

Il terriccio per Bonsai deve essere in grado di trattenere un buon grado di umidità anche tra le diverse annaffiature.

Le radici del Bonsai devono, difatti, essere sempre fresche al fine di favorire un assorbimento graduale del nutrimento da parte della pianta.
Cerca, però, di fare attenzione perché le zolle di terriccio per Bonsai non devono essere impregnate d’acqua.

  • Il drenaggio

Il terriccio per Bonsai deve sapere drenare l’acqua in eccesso. Eventuali ristagni possono, difatti, compromettere le radici dell’albero e favorire l’insorgenza di malattie fungine e/o marciume radicale.

Gli accumuli d’acqua ostacolano, difatti, il passaggio dell’aria e determinano, inoltre, un aumento della concentrazione dei sali minerali.

Tutto ciò può mettere a rischio il bonsai perché lo stesso può contrarre facilmente diverse malattie proprio a causa della mancanza di aerazione del substrato.

  • L’aerazione

Un altro elemento essenziale da considerare in fase d’acquisto è la capacità del terriccio per Bonsai di lasciare passare l’aria.

Un’eccellente aerazione apporta, inoltre, diversi benefici all’albero quali per esempio la sopravvivenza dei batteri buoni.

La composizione del terriccio per Bonsai:

Terriccio per Bonsai professionale

Il terriccio per Bonsai è generalmente costituito da quattro elementi e sul fondo del vaso si dispone, in linea di massima, anche una manciata di ghiaia fine per migliorare il drenaggio del substrato.

  • L’akadama

L’akadama è una terra argillosa di origine giapponese sottoposta a lunghi processi di cottura in forno. La si può reperire molto facilmente nei negozi che vendono piante e fiori e prima di un qualsiasi utilizzo deve essere setacciata.
L’akadama conserva inalterate le sue proprietà per alcuni anni perché la forma rimane la stessa, non vi è compressione e la decomposizione è molto lenta.

  • La pomice

La pomice è un minerale d’origine vulcanica e può essere di due diversi tipi. La pomice viene aggiunta al terriccio per Bonsai in virtù della sua capacità di trattenere il nutrimento e l’acqua migliorando così la ritenzione idrica del substrato.

  • Il lapillo

Il lapillo è una terra di origini vulcaniche. Possiede una buona porosità, è ricca di micro elementi e viene aggiunta al terriccio per Bonsai perché è in grado di trattenere l’acqua. Differisce dalla pomice perché più pesante, ma i suoi grani garantiscono la corretta ritenzione idrica ed il giusto drenaggio. Il lapillo, associato a pomice e akadama, migliora la struttura delle radici del bonsai.

  • Il compost organico

Il compost organico può essere definito come un terriccio universale a base di sabbia, sfagno e perlite. Aggiunto al terriccio del Bonsai, conferisce allo stesso corpo e sostanza. Non viene, invece, usato da solo perché tende a trattenere l’acqua, non è particolarmente traspirante ed il drenaggio è molto lento.

La classifica dei 7 migliori terricci per Bonsai del 2022:

Miglior terriccio per Bonsai

Come ti abbiamo già anticipato, esistono diverse tipologie di terriccio per Bonsai. Vediamo ora quali sono i migliori terricci per Bonsai dal più costoso al più economico.

  • Akadama Tochimi-Green – Miglior terriccio per Bonsai

Akadama standard extra quality 14L TOCHIMI-GREEN
  • Substrato di coltivazione giapponese ideale per bonsai

Il terriccio per Bonsai Akadama Tochimi-Green è disponibile in confezioni da 14 litri e rappresenta certamente l’eccellenza dei substrati per i celebri alberi in miniatura. Si tratta, per la precisione, di un’argilla dall’elevato contenuto in micropori.

Questo terriccio per Bonsai, in virtù della sua particolare composizione, favorisce la ritenzione idrica ed è inoltre arricchito con molteplici nutrienti.

La struttura granulare (diametro dei grani compreso tra 2 e 6 mm) del terriccio per Bonsai Akadama Tochimi-Green garantisce inoltre il drenaggio, l’ossigenazione e lo sviluppo di forti radici da parte della pianta stessa. L’akadama si sfalda, infine, molto lentamente e questo consente di posticipare i tempi del rinvaso.

  • Crespi Bonsai A518/01

Il terriccio per Bonsai Crespi si contraddistingue per i suoi granuli fini dal diametro compreso tra 3 e 8 mm. È disponibile in sacchetti da 1,6 litri ed è perfetto perché assicura un drenaggio eccellente senza alcun rischio di ristagno.

  • Fertil

Fertil Bonsai Terriccio Specifico per Tutti i Bonsai Confezione da 8 Litri
  • Substrato composto unicamente da: Torba acida di sfagno di due distinte tipologie, Pomice (sabbia), Lapillo (sabbia). La formulazione descritta rappresenta l'optimum per il rinvaso del Bonsai, che...

Il terriccio per Bonsai Fertil ha prezzi abbastanza impegnativi, ma è certamente un prodotto di prima qualità. Vanta, difatti, una composizione assolutamente esclusiva a base di torba acida di sfagno di due differenti tipologie, pomice (sabbia) e lapillo (sabbia).

Il terriccio per Bonsai Fertil è ottimo anche in caso di rinvaso di piante più o meno giovani ed è disponibile in confezioni da 8 litri.

  • GebEarth

GebEarth - Terriccio Bonsai da 3 Litri, Substrato Professionale Specifico per Bonsai [Drenaggio e...
  • NUTRIENTE PER PIANTE NATURALE - Il terriccio per Bonsai GebEarth è naturalmente ricco di nutrienti specifici per bonsai, assicurandoti sin da subito un nutrimento completo per risultati di alto...

Il terriccio per Bonsai GebEarth è disponibile in una confezione da 5 litri ed è naturalmente ricco di nutrienti per i piccoli alberi.

Questo terriccio per Bonsai garantisce un drenaggio accurato dell’acqua in eccesso per trattenerne solo lo stretto necessario senza compromettere l’aerazione radicale. Il terriccio per Bonsai GebEarth supporta, inoltre, la radicazione in virtù della sua composizione assolutamente bilanciata e della presenza di inerti naturali.

All’interno di questo terriccio per Bonsai si identificano importanti percentuali di torba, lapillo e sabbia di pomice. Il tutto per offrire al bonsai il nutrimento necessario, la corretta ritenzione idrica e la necessaria aerazione.

L’impiego di questo terriccio per Bonsai garantisce, infine, una migliore ossigenazione con conseguente maggiore sviluppo delle radici capillari, elementi essenziali per la crescita corretta di ogni bonsai.

  • Kalapanta Flortis – Bio terriccio per Bonsai professionale

Kalapanta - Terriccio Biologico Professionale, substrato specifico per Bonsai, 100% Naturale,...
  • Terriccio di ottima qualità professionale e specifico, consentito in agricoltura biologica ricco di nutrienti specifici.

Il terriccio per Bonsai professionale biologico Kalapianta è disponibile in confezioni da 2 litri ed è particolarmente indicato perché ricco di nutrienti altamente specifici.

Si tratta di un substrato di prima scelta ed è l’ideale perché supporta un ottimo drenaggio e consente la perfetta aerazione delle radici. Al suo interno si riscontrano torba, lapillo e pomice in proporzioni tali da garantire il corretto nutrimento alla pianta.

Il terriccio per Bonsai Kalapianta favorisce, inoltre, la corretta circolazione dell’ossigeno e può essere impiegato anche in occasione di rinvasi.

  • Vigorplant – Terriccio per Bonsai economico

TERRICCIO PER LA COLTIVAZIONE DEI BONSAI CONFEZIONE DA 5 Litri
  • Terriccio specifico per la coltivazione dei bonsai di alberi ed arbusti di conifere e latifoglie

Il terriccio per éBonsai Vigorplant è disponibile in una confezione da 5 litri ed è indicato per la coltivazione di bonsai, conifere e latifoglie.

Si contraddistingue per un’alta percentuale di sostanze silicee in grado di garantire un ottimo drenaggio al bonsai ed aumentare le macroporosità. Queste ultime sono, difatti, essenziali per mantenere un buon grado di aerazione scongiurando così che le radici possano marcire.

All’interno del terriccio per Bonsai Vigorplant sono, inoltre, presenti altre sostanze e tra queste vi è l’argilla, elemento essenziale per il suo forte potere tampone e la capacità di garantire una distribuzione uniforme dell’umidità nella zolla radicale.

  • Compo Sana

COMPO SANA Terriccio per Bonsai, Per una crescita omogenea delle piante, 5 l
  • Terriccio con una formulazione speciale per una crescita omogenea di piante di bonsai

Il terriccio per Bonsai Compo Sana è disponibile in confezioni da 5 litri e vanta una particolare formulazione in grado di favorire una crescita omogenea del piccolo albero.

Questo terriccio per Bonsai è, inoltre, arricchito con concime a pronto effetto e lenta cessione per nutrimento perfettamente equilibrato fino ad otto settimane. All’interno del terriccio per bonsai Compo Sana si evidenziano sabbia, argilla e torba.

Prima di utilizzare il prodotto, si consiglia di leggere attentamente quanto riportato sulla confezione perché il terriccio per Bonsai deve essere usato in modo diverso per bonsai a terra o in vaso.

Conclusioni

I bonsai sono piccoli alberi in miniatura. Sono estremamente delicati e necessitano di un terriccio dedicato che li aiuti a crescere rigogliosi ed in salute.

Il mercato propone diverse tipologie di terriccio per Bonsai e i prezzi sono altamente variabili. I migliori terricci per bonsai devono, però, sempre garantire la corretta aerazione della pianta e scongiurare la formazione di marciume a carico delle radici.

Ricorda, inoltre, di rinvasare la pianta in rapporto alla sua età (il rinvaso per le piante giovani è diverso dal rinvaso per le piante più anziane) in modo tale da favorire sempre il corretto sviluppo dell’apparato radicale.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here