Forbici da potatura – Guida alla scelta

Forbici da potaturaLe forbici da potatura sono uno strumento essenziale che permette di prendersi cura del proprio giardino e vista l’importanza di questo articolo, capire come trovare le migliori sul mercato rappresenta la scelta migliore possibile da effettuare.

Vediamo quali sono le migliori forbici da potatura manuali e come queste devono essere selezionate in base ai criteri che vanno a contraddistinguerle.

Come scegliere le migliori:

  • Le forbici da potatura e la qualità della lama:

Bestseller No. 1
GRÜNTEK Cesoie Potatura - Forbici da Giardino a cricchetto Incudine, CACATUA 205 mm
  • FORBICI A CRICCHETTO Amboss con a 4 posizioni di taglio in (Posizione R) e meccanismo On /FF
Bestseller No. 2
Cesoie da Potatura Professionali Z-25 PREMIUM: Forbici da Giardinaggio Forgiate in Teflon...
  • CESOIE PROFESSIONALI con ampiezza Taglio fino a 22 mm - Lunghezza 215 millimetri - Peso 254 gr
Bestseller No. 3
GRÜNTEK Forbici SPECHT Cesoie da Potatura. Lama 55 mm in acciaio, Taglio Bypass, rivestimento...
  • FORBICI DA POTATURA SPECHT 215 mm. Con sistema di taglio Bypass. Permette un taglio potente e preciso con il minimo sforzo.
Bestseller No. 4
FALKET 2012 - Forbici per potatura professionali a doppio taglio,cm.21
  • Evoluzione modello 2012. Taglio centrale morbido e potente. Manici ergonomici in alluminio.
Bestseller No. 5
Ausonia - 31108 Forbice potatura per frutteti a doppio taglio cm 20
  • Forbice potatura per frutteti a doppio taglio cm 20
Bestseller No. 6
Troncarami Cesoie Potatura Giardinaggio GRIZZLY di GRÜNTEK Forbice a Incudine 470mm con cricchetto...
  • TAGLIENTE A INCUDINE. Cesoie per potatura GRIZZLY adatta per i tagli di legno verde e secco
Bestseller No. 7
Loewe 1104-Forbici da potatura per mani, grande (lingua tedesca)
  • Il potente sistema di taglio delle forbici a incudine è caratterizzato da un taglio di trazione su una superficie solida e quindi causa un taglio di luce supplementare attraverso una trasmissione di...

Ogni forbice da potatura migliore in assoluto deve possedere una caratteristica fondamentale, ovvero una lama la cui qualità non deve mai essere messa in dubbio.

Questa è, infatti, la parte fondamentale del suddetto articolo e proprio in merito a tale caratteristica occorre valutare attentamente il modello di forbice che si deve acquistare.
La lama deve essere affilata e tagliante e allo stesso tempo facile da affilare dopo un utilizzo della medesima.

Dopo diversi utilizzi, infatti, la lama potrebbe subire qualche piccolo danno dettato dall’usura e proprio per tale motivo deve essere possibile poter intervenire in maniera tale che la stessa consistenza possa essere ripristinata.

Inoltre è di fondamentale importanza che la lama della forbice da potare sia resistente all’acqua e ai prodotti disinfettanti.

Questa caratteristica è fondamentale in quanto dopo la potatura di una tipologia di pianta, è necessario ripulire accuratamente la lama affinché sia possibile evitare la trasmissione di germi e batteri tra le diverse piante.

In questo modo si evitano contaminazioni di ogni tipologia, quindi di infettare le piante sane.
Tale criterio deve essere necessariamente seguito da diversi altri grazie ai quali la scelta migliore dell’articolo può essere svolta senza alcuna complicanza.

Ovviamente la lama non deve essere semplicemente tagliente ma, allo stesso tempo, necessita di possedere anche diversi altri aspetti in maniera tale che si possano conseguire degli ottimi risultati.

In particolar modo è necessario controllare la cromatura della lama, la quale assume una grande importanza. una lama che viene cromata, infatti, tende a essere maggiormente resistente in quanto la suddetta viene rivestita e protetta durante la fase del taglio.

Inoltre occorre anche valutare il meccanismo di sostituzione della lama, in modo tale che in caso di usura oppure qualora si voglia utilizzare un tipo di lama differente, si possa procedere con la fase di montaggio e smontaggio della suddetta in modo abbastanza rapido e senza dover ricorrere a soluzioni che possono essere sinonimo di danneggiamento dello stesso.

Pertanto le lame devono essere selezionate con estrema cura se si vuole effettuare un lavoro di prima qualità.

  • Il meccanismo di taglio delle forbici da potatura

Forbici per potare

Non soltanto la qualità della lama, ma bensì anche la tipologia di taglio offerta dalla stessa forbice deve essere un criterio che viene analizzato con estrema attenzione.
In commercio, infatti, esistono tre tipologie di forbici da potatura e queste sono:

  • classica;
  • a doppia lama;
  • a incudine.

Per quanto concerne la prima tipologia, questa è caratterizzata da una parte nella quale è presente la lama che deve effettuare il taglio mentre, nella parte opposta vi è una parte realizzata in plastica dura che serve per bloccare il ramo che deve essere potato.

Come facilmente intuibile, questa versione di forbici per potare nasce per svolgere dei piccoli interventi e allo stesso tempo tendono ad arrecare qualche danno alla suddetta in quanto il ramo tende a essere pressato.

La seconda tipologia è invece quella della forbice da potatura a doppia lama.

In questo caso la parte opposta alla prima lama è caratterizzata da una seconda lama la quale tende a essere affilata come quella principale.

Lo scopo di questo modello è quello di offrire un taglio abbastanza netto del ramo che viene preso in considerazione e pertanto la potatura viene svolta in maniera abbastanza netta e precisa, facendo in modo che la stessa lama non subisca dei grossi danni che possono avere delle ripercussioni negative sulla salute dalla pianta.

Infine vi è il metodo di taglio definito a incudine che offre un taglio ancor più preciso e netto, dato che la pressione esercitata sui rami che devono essere potati è superiore rispetto alle altre tipologie di lame prima descritte.

La lama a incrocio, invece, può essere presente solo ed esclusivamente nella forbice a doppia lama.

In questo caso il taglio tende a essere molto preciso e questa tipologia è adeguata specialmente per quelle piante che sono ancora fresche, visto che l’incrocio delle lama permette di tagliare su entrambi i lati del ramo che deve essere potato.

A seconda del tipo di lavoro che si deve svolgere è importante selezionare il tipo di taglio che maggiormente si adegua a tutte le proprie domande senza tralasciare alcun aspetto.

  • L’ammortizzatore e la molla

Un aspetto che molto spesso viene ignorato riguarda il sistema di apertura della forbice, specialmente dopo che viene effettuata la potatura.

In alcune circostanze accade che la forbice si apra improvvisamente non appena si allenta leggermente la presa e questo, seppur in piccole entità, provoca un piccolo contraccolpo alla mano e al polso: qualora la potatura dovesse essere svolta su una siepe di grandi dimensioni, il polso e la mano possono essere esposte a una sollecitazione eccessiva, quindi lasciare una sorta di sensazione di dolore sulla stessa mano.

Quando si deve scegliere la forbice è bene provarla e valutare come funziona il sistema ammortizzante, facendo quindi in modo che la fase di utilizzo dello strumento non sia sinonimo di dolore improvviso e contraccolpi continui sulla stessa mano, dettaglio fondamentale da tenere in considerazione.

Inoltre occorre anche valutare la qualità della molla, ovvero la seconda parte della forbice che viene maggiormente sollecitata oltre alle lame.

Questa deve essere necessariamente resistenti e quindi sopportare un utilizzo continuativo, facendo in modo che il risultato finale possa essere di prima qualità.
Una buona molla duratura riesce a evitare che si debbano svolgere delle operazioni di manutenzione continuative, rendendo la potatura un’operazione noiosa ed eccessivamente lunga da svolgere.

  • Peso ed ergonomia della forbice per potare

Trattandosi della versione a una mano, questo attrezzo da giardinaggio deve necessariamente essere caratterizzato da un peso che non sia eccessivo, dato che in questo caso si rischia effettivamente di rendere il lavoro maggiormente stressante per le mani.

Una forbice da potatura perfetta deve essere quella che, oltre offrire un taglio la cui qualità tende a essere perfetta sul fronte del taglio, può essere sfruttata senza appesantire la mano con la quale tale strumento deve essere tenuto.

Proprio in base a questo genere di caratteristica è possibile scegliere un modello che riesce nell’impresa di essere tanto semplice quanto pratico da utilizzare.

Inoltre è sempre bene valutare anche il materiale che va a contraddistinguere l’impugnatura di tale strumento, affinché sia possibile far ricadere la propria decisione finale su un articolo abbastanza piacevole da sfruttare.

La forbice da potatura deve essere abbastanza confortevole al tocco della mano, quindi fare in modo che un utilizzo quotidiano e prolungato nel tempo non sa sinonimo di potenziale sensazione di dolore per le stesse mani.

Se poi si opta per l’impugnatura rotante, che accompagna totalmente il movimento del polso e della mano durante la fase di apertura dello stesso attrezzo, il grado di comodità che viene raggiunto tende a essere abbastanza piacevole da sentire.
Pertanto è sempre bene valutare in maniera accurata questi due aspetti, affinché i abbia la certezza che il modello selezionato risponda in modo adeguato a tutte le proprie esigenze.

Il prezzo delle forbici da potatura

Bestseller No. 1
GRÜNTEK Cesoie Potatura - Forbici da Giardino a cricchetto Incudine, CACATUA 205 mm
  • FORBICI A CRICCHETTO Amboss con a 4 posizioni di taglio in (Posizione R) e meccanismo On /FF
Bestseller No. 2
Cesoie da Potatura Professionali Z-25 PREMIUM: Forbici da Giardinaggio Forgiate in Teflon...
  • CESOIE PROFESSIONALI con ampiezza Taglio fino a 22 mm - Lunghezza 215 millimetri - Peso 254 gr
Bestseller No. 3
GRÜNTEK Forbici SPECHT Cesoie da Potatura. Lama 55 mm in acciaio, Taglio Bypass, rivestimento...
  • FORBICI DA POTATURA SPECHT 215 mm. Con sistema di taglio Bypass. Permette un taglio potente e preciso con il minimo sforzo.
Bestseller No. 4
FALKET 2012 - Forbici per potatura professionali a doppio taglio,cm.21
  • Evoluzione modello 2012. Taglio centrale morbido e potente. Manici ergonomici in alluminio.
Bestseller No. 5
Ausonia - 31108 Forbice potatura per frutteti a doppio taglio cm 20
  • Forbice potatura per frutteti a doppio taglio cm 20
Bestseller No. 6
Troncarami Cesoie Potatura Giardinaggio GRIZZLY di GRÜNTEK Forbice a Incudine 470mm con cricchetto...
  • TAGLIENTE A INCUDINE. Cesoie per potatura GRIZZLY adatta per i tagli di legno verde e secco
Bestseller No. 7
Loewe 1104-Forbici da potatura per mani, grande (lingua tedesca)
  • Il potente sistema di taglio delle forbici a incudine è caratterizzato da un taglio di trazione su una superficie solida e quindi causa un taglio di luce supplementare attraverso una trasmissione di...

Quando si parla di forbici per potare, occorre sempre valutare in modo accurato anche il costo dello stesso attrezzo.

Questo per un semplice dettaglio: molto spesso la qualità complessiva dell’attrezzo dipende dal costo dello stesso e tutti i criteri prima citati, ovvero la qualità della lama e il meccanismo di apertura, vengono maggiormente accurati nelle versioni più costose dello stesso strumento.

Pertanto occorre sempre considerare che il migliore strumento, in questa circostanza, non è quello maggiormente economico, salvo il caso in cui il modello in questione viene venduto con una riduzione del prezzo.

Spendere qualche euro in più vuol dire avere a disposizione uno strumento in grado di far fronte a tutte le proprie esigenze e quindi evitare che ci possano essere aspetti poco curati oppure che il suddetto strumento debba essere costantemente riparato o, peggio ancora, che dopo pochi utilizzi le forbici da potatura debbano essere sostituite in quanto le stesse non possono essere utilizzate nuovamente.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply