Biotrituratore migliore: Guida alla scelta e classifica top7 con prezzi

 

biotrituratoreQual è il migliore biotrituratore, a impatto o a rullo? A benzina o elettrico? La preferenza non è facile da cogliere ma se hai un giardino o un orto non puoi fare a meno di questo apparecchio che ti semplifica lo smaltimento dei rifiuti, con il vantaggio di ottenere del materiale naturale triturato da utilizzare come fertilizzante.

Con la nostra guida cercheremo di darti un aiuto per orientare al meglio la tua scelta, proponendoti una lista dei migliori 7 biotrituratori presenti sul mercato in questo momento, evidenziandone le caratteristiche, i pregi e i difetti.

Hai forse bisogno di un biotrituratore da giardino? Se la risposta è affermativa è arrivato il momento di pianificare l’acquisto. Piante, fiori, prato, orto vanno curati attraverso il taglio dell’erba o la potatura.

Avendo a che fare con una grande quantità di materiale di scarto come puoi smaltirlo? I recipienti per la formazione di compost sono la discarica ideale per liberarti da foglie e steli legnosi, ma quando il diametro del ramo è grande fatica a decomporsi e per toglierlo di mezzo occorre un altro rimedio.

Il biotrituratore per giardino ha il vantaggio di frantumare qualsiasi fusto legnoso, per questo non dovrebbe mancare nel kit dei tuoi attrezzi da giardino.

Come scegliere il miglior biotrituratore?

Un buon biotrituratore può rendere il tuo lavoro in giardino molto leggero, ma se la macchina è scadente potrebbe non frantumare bene gli scarti e bloccarsi ogni cinque minuti. Per evitare questi inconvenienti dovrai prestare attenzione ad alcune funzionalità:

  1. Accesso facile al rullo, così ogni volta che la macchina si blocca puoi intervenire immediatamente impiegando poco tempo.
  2. Ruote, sono indispensabili se hai un grande giardino e devi spostare l’apparecchiatura da parte all’altra.
  3. Impostazione inversa o manomissione, per aiutarti a liberare il rullo dai materiali che lo hanno bloccato.
  4. Cassetta di raccolta, per recuperare il materiale frantumato senza che vada disperso.
  5. Lame, nel tempo potrebbero smussarsi, prima di acquistare la macchina accertati se il produttore fornisce le lame di ricambio così da sostituirle in caso di rottura.
  6. Tramoggia, rappresenta l’imbuto costituito da due aperture dove da una parte vanno inseriti i materiali di scarto e dall’altra escono dopo la frammentazione, valuta l’ampiezza e la facilità d’accesso.
  7. Accessori, dovrai acquistarli per rendere sicuro il tuo lavoro, quindi aggiungi occhiali, cuffie per attutire il rumore del motore e guanti.

Tipologie di biotrituratori da giardino:

Biotrituratore professionale

Quando acquisti un biotrituratore da giardino devi scegliere tra tre tipi: ad impatto, a rullo e a turbina. Conoscere le differenze tra i tre attrezzi già ti permette di selezionare il modello più adatto alle tue esigenze. Prima di metterti alla ricerca del migliore biotrituratore devi valutare alcuni elementi: prezzo, rumore, numero di lame, capacità di taglio, peso, facilità di utilizzo, rischio di blocco.

  • Biotrituratore ad impatto

I biotrituratori ad impatto sono economici ma molto rumorosi. Il meccanismo a lama di cui sono dotati permette un taglio di materiale molto fine con poche probabilità di bloccarsi. Sono adatti per triturare fogliame leggero piuttosto che grandi pezzi di legno.

Sono attrezzi abbastanza maneggevoli e facili da spostare in quanto leggeri e pratici.

Se opti per questo genere di attrezzo accertati che abbia più di una lama poiché si spunterà meno velocemente di una singola. La macchina dovrebbe avere una tramoggia rettangolare munita di un’apertura per permettere al materiale tritato di essere espulso all’esterno della macchina velocizzando il lavoro.

Il biotrituratore a impatto è leggero e non si blocca spesso, lo svantaggio è che produce molto rumore.

  • Biotrituratore a rulli

I biotrituratori a rulli per funzionare utilizzano un rullo rigato con lo scopo di frantumare e macinare gli scarti del giardino. La macchina una volta messa in funzione spinge i rifiuti verso il rullo che li sminuzza.

L’apparecchio purtroppo tende a bloccarsi con materiale fibroso tipo erba. Prima di acquistare un biotrituratore a rullo accertati che abbia le rotelle perché è abbastanza pesante e se lo dovrai spostare potresti essere in difficoltà.

Controlla anche se ti è permesso di regolare la distanza tra la piastra e il rullo, altrimenti c’è il rischio di ottenere una triturazione inefficiente.

Il vantaggio principale di questa macchina è la capacità di frantumare una grande quantità di rifiuti. Gli svantaggi sono diversi, per esempio è costosa, è pesante e potrebbe bloccarsi di frequente.

  • Biotrituratore a turbina

Questi modelli di biotrituratori hanno le lame che ruotano a turbina, a differenza di quelli a rullo o a impatto il materiale che si ottiene alla fine della lavorazione è molto fine e omogeneo, non c’è bisogno nemmeno di setacciare il contenuto perchè è perfetto per il compostaggio.

Non è l’attrezzo indicato per chi possiede un piccolo giardino, non si adatta all’uso domestico, è un attrezzo professionale che tratta senza difficoltà anche i rami resistenti. Il sistema a turbina rappresenta il meglio taglio performante.

Anche la turbina è composta da lame, ma la caratteristica che la distingue da un biotrituratore a rullo o a lame non dipende dal gruppo di taglio, quanto dal movimento.

Biotrituratore: benzina o elettrico?

La maggior parte degli acquirenti opterà per un biotrituratore elettrico, perché è più pratico, l’importante è controllare la lunghezza del cavo, nel caso in cui fosse corto puoi sempre aggiungere una prolunga.

Se all’esterno non hai una presa elettrica, sarai obbligato a scegliere un modello alimentato a benzina che è più potente, ma ha lo svantaggio di essere più costoso e ha bisogno di una regolare manutenzione.

A titolo informativo nell’elenco occorre aggiungere anche il biotrituratore con attacco al trattore.

Si tratta di attrezzatura professionale non adatta per il giardino, mentre è indicata per la pulizia di terreni agricoli. Questa macchina ha la caratteristica di frantumare rami dal diametro di 15 cm, dei veri tronchi.

Sviluppa una capacità di taglio maggiore rispetto ai modelli alimentati a benzina ed elettrici, più adatti ad uso domestico. Il funzionamento è molto semplice, la macchina viene collegata al trattore conferendogli una potenza maggiore.

Classifica dei migliori Biotrituratori del 2022:

Quando pulisci il giardino, vuoi un biotrituratore affidabile e veloce che ti aiuti ad alleggerire il lavoro, certamente non un’attrezzatura che si blocca, non sminuzza bene o fa troppo rumore. Di seguito abbiamo riportato un elenco dei 7 biotrituratori più apprezzati dagli acquirenti in modo che tu possa scegliere quello più adatto a semplificare i tuoi lavori di giardinaggio.

miglior biotrituratore

  • Bosh AXT 25 TC – Miglior biotrituratore

Biotrituratore Bosch AXT 25 TC (2500 W, contenitore di raccolta 53 litri, capacità di taglio: Ø 45...
  • Biotrituratore silenzioso AXT 25 TC biotrituratore universale per materiali duri e teneri

La Bosh con il biotrituratore AXT 25 TC () ha superato se stessa. È indicato per trattare materiali teneri e duri grazie alla potenza di 2500 Watt del motore High Power.

In caso di intasamento il brevettato “Block Release” risolve ogni inconveniente senza la necessità di intervenire sull’imbuto di caricamento. É possibile triturare rami fino a 45 mm di diametro, con una capacità di 230 Kg/h.

Il cesto di raccolta è rimovibile, ha la capacità di 53 litri, si sposta con facilità grazie alle due maniglie laterali.

L’attrezzo è molto compatto e occupa poco spazio, l’imbuto può essere tolto e riposto nel cesto così da avere un’altezza di appena 67 cm. Il meccanismo di taglio a rullo garantisce la massima efficienza, il biotrituratore funziona solo quando il cesto di raccolta viene inserito, in modo da evitare che le mani vengano a contatto con le lame.

Pesa 30.5 Kg, è dotato di sistema di taglio “Turbine Cut” ed emette poco rumore.

  • Makita UD2500

Makita UD2500 - Biotrituratore
  • Facile da usare con controllo e sistema di bloccaggio automatico

Makita UD2500 è un biotrituratore molto facile da utilizzare, dotato di un sistema di sicurezza con bloccaggio automatico. Per facilitarne il trasporto è dotato di due maniglie laterali. L’interruttore è posto sia nella parte anteriore che posteriore e il contenitore presenta una scala graduata.

Pesa appena 27.6 Kg è di colore nero ed alimentato con filo elettrico, la potenza assorbita è di 2500 watt, la tensione di 230 Watt. Il cestello ha la capacità di 67 litri, è capace di triturare rami dal diametro massimo di 45 mm, una volta in funzione il motore compie 40 giri al minuto, la pressione acustica è di 93.5/74.9 dB.

La macchina permette di lavorare in sicurezza grazie al sistema automatico anti-inceppamento, poi è dotata di una protezione contro il sovraccarico, inoltre ha ampie fessure per tenere sotto controllo il livello.

  • Bosh AXT Rapid 2200

Il biotritatore Bosch AXT Rapid 2200 è dotato di lame tagliate al laser a lunga durata che garantiscono prestazioni elevate di sminuzzamento.

Può tagliare rami dal diametro massimo di 40 mm, riesce a triturare fino a 90 Kg di materiale organico l’ora, la macchina pesa 12 Kg, si sposta con molta facilità grazie alla presenza di due grandi ruote che ne facilitano il movimento.

La potenza del motore è di 2200 Watt, è dotato di un imbuto di caricamento e una pratica paletta per facilitare il riempimento per una triturazione più veloce e sicura. La rumorosità è di 107 db(A), l’alimentazione è a corrente.

  • Generic – biotrituratore a basso rumore

Biotrituratore Elettrico, Cippatrice, 2800W, Max. 45mm capacità di Taglio, 55L Scatola da Raccolta,...
  • POTENTE SISTEMA A ROTORE - Biotrituratore è dotato di 8 lame in acciaio ad alta durezza, il massimo diametro di taglio è di 45mm, grazie alla sua ruota seghettata, distrugge siepi ed arbusti...

Generic è un biotrituratore molto potente dotato di 8 lame in acciaio resistenti, può triturare rami fino a 45 mm di diametro, la ruota seghettata riesce a fare bene il suo lavoro, sminuzza in maniera grossolana rami e foglie per ottenere un compost da utilizzare come fertilizzante.

Il rumore non raggiunge i 90 db, è molto silenzioso nonostante la potenza del motore sia di 2800 Watt. La struttura è realizzata in plastica di ottima qualità resistente agli urti e all’usura. Il design anti-intasamento riduce il rischio di inceppamento.

La lama è guidata da una manopola che regola il diametro di taglio.

Il trasporto è facilitato dalla presenza di due ruote, l’attrezzo è dotato di un contenitore che raccoglie il materiale triturato. Grazie al motore a induzione in rame, questo biotrituratore ha la vita lunga. Il sistema di taglio è a turbina, per un utilizzo sicuro la macchina è fornita di interruttore di sicurezza e protezione da sovraccarico.

  • Biotrituratore economico – Einhell GC-KS CB

BIOTRITURADORA GC-KS 2540 CB
  • Grazie alle sue due lame reversibili robuste e durevoli in acciaio speciale con motore di una potenza di 2500 W, il trituratore a lame elettriche GC-KS 2540 CB Einhell è uno strumento molto efficace.

I biotrituratore Einhell GC-KS 2540 CB  è molto efficace grazie alle 2 lame reversibili in acciaio e il potente motore da 2500 Watt. L’ampia apertura permette di inserire al suo interno una grande quantità di materiale fino a un diametro di 40 mm.

I rifiuti una volta tritati vengono raccolti da un contenitore dalla capacità di 55 litri.

Il tritatutto è alimentato a corrente ma è necessaria una prolunga perché il cavo è inesistente.

Pesa 13 Kg e per facilitarne lo spostamento puoi contare sull’ausilio di due robuste ruote agganciate su un telaio e su due manici posti ai lati della macchina. L’imbuto è dotato di un chiavistello di sicurezza per consentire senza problemi un’affidabile manutenzione e pulizia.

Il dispositivo contiene oltretutto un interruttore di sicurezza per proteggere il motore da eventuali sovraccarichi. Viene fornito inoltre di un pulsante di serie che ti permette di spingere velocemente i rifiuti intasati nell’imbuto. Il macinato che si ottiene è molto fine, utile per il compostaggio.

  • Biotrituratore Alpina ASH 2.5 E

Alpina Biotrituratrice elettrica ASH 2.5 E, Silenzioso motore Elettrico da 2500 W, per triturare...
  • Silenziosa e potente biotrituratrice elettrica Alpina alimentata da motore da 2500 W, per triturare sterpi, rami e ramoscelli da smaltire con il compostaggio riducendo i tempi di decomposizione

Se sei alla ricerca di un tritatutto da giardino silenzioso Alpina ASH 2.5 E fa al caso tuo.

Il motore elettrico da 2500 Watt gli conferisce la potenza adeguata per frantumare sterpi e rami fino a un diametro di 40 mm. È dotato di un contenitore raccoglitore semi-trasparente per controllare il livello di riempimento dalla capacità di 60 litri e da un rullo rotante a 8 denti.

Per facilitarti il lavoro e ottenere il risultato sperato, la macchina ti consente di regolare attraverso una manopola la larghezza di taglio. I comandi sono intuitivi e sono posizionati sulla parte superiore dell’attrezzatura, poco più sotto c’è la presa elettrica.

Purtroppo il cavo di alimentazione non è incluso, sarai costretto ad acquistare una prolunga tipo H07RN-F dal diametro di 1.5 mm. La struttura portante è realizzata in acciaio, dove la presenza di due grandi ruote dal diametro di 20 cm ne facilitano lo spostamento.

Il biotrituratore pesa 27.43 Kg, la larghezza del taglio è possibile regolarla grazie all’utilizzo di una manopola. La paletta facilita il lavoro di inserimento materiale all’interno dell’imbuto.

Nonostante la potenza del motore, Alpina ASH 2.5 E è molto silenziosa (85 dB – A), il rullo può essere regolato per evitare eventuali inceppamenti della macchina, nel caso l’ingranaggio dovesse bloccarsi basta invertire il senso di rotazione del motore.

  • Biotrituratore AL-KO EasyCrush MH 2810

AL-KO 113872 Biotrituratore Easy Crush MH 2810, 2800 W, 230 V, Grigio e Rosso
  • Biotrituratore con potenti elementi di taglio, tramoggia di alimentazione particolarmente grande con alimentazione a rulli brevettata

Il biotrituratore elettrico a lame AL-KO EasyCrush MH 2810 ha una potenza di 2800 Watt che gli consente di triturare rami con diametro superiore a 40 mm. Lavora attraverso un sistema di taglio a lame, è indicato per triturare ramoscelli e fogliame vario, il contenitore di raccolta ha la capacità di 48 litri.

La macchina pesa 24 Kg, ma lo spostamento viene facilitato dalla presenza di due grandi ruote. Nonostante la grande potenza la macchina non è pericolosa perché è dotata di diversi sistemi di sicurezza tra cui un interruttore e la chiusura. È leggermente rumoroso rispetto ad altri modelli (104 dB), la tramoggia è di grandi dimensioni con alimentazione a lame.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here