Il miglior decespugliatore? Meglio a scoppio o elettrico?

Non lasciatevi trarre in inganno dal nome di questo attrezzo per il vostro giardinaggio: anche in assenza di cespugli, potreste trovare utile l’acquisto di un decespugliatore.
 Il decespugliatore è un macchinario molto versatile, che potrete scegliere ed utilizzare in base alle vostre esigenze: dal ripulire il terreno da una vegetazione molto fitta allo sfoltire piccoli alberi, eliminare rovi e rifinire l’erba. Per questo occorre essere ben informati prima di procedere all’acquisto: il rischio è quello di trovarsi con un attrezzo inadatto all’occorrenza.

miglior decespugliatore elettrico

Come scegliere il miglior decespugliatore?

Ma su cosa bisogna porre l’attenzione quando si sceglie un decespugliatore? Prima di tutto, utilità e comodità. La comodità deve permettervi di utilizzare il vostro macchinario senza inutili sforzi fisici. Per esempio, l’impugnatura deve essere ergonomica ed anche adeguatamente angolata rispetto al disco, per evitare carichi non equilibrati sulla schiena. Importante è anche che l’attrezzo sia dotato di un sistema di ammortizzazione, per permettervi di lavorare con maggiore efficienza e più a lungo.
 Utilità, invece, in quanto ogni decespugliatore ha una propria potenza e tipologia di alimentazione e va selezionato in base alla vegetazione da trattare; la potenza, inoltre, è spesso proporzionata al costo, per cui va ben valutata prima di spendere inutilmente qualche euro di troppo.

Da non sottovalutare anche la gamma di accessori che si accompagnano al macchinario, che permette di ottenere il massimo della qualità e delle prestazioni. Avere un decespugliatore multifunzione è sicuramente un vantaggio: potrete eseguire lavori a filo o a disco (a seconda di cosa monterete sulla testina) o anche potare o tagliare siepi utilizzando sempre lo stesso strumento.
 Parlando delle caratteristiche dei decespugliatori e partendo dall’alimentazione, è bene sapere che potrete trovarne di due tipi: elettrici, a batteria, meccanici, a scoppio.

Decespugliatore a batteria e tagliabordi:

Nel primo caso, è forse più corretto parlare di tagliabordi. Si tratta di arnesi meno potenti dei decespugliatori, tali da poter esser alimentati attraverso una batteria non troppo ingombrante e che non compromette la maneggevolezza dello strumento di lavoro, e che non supportano tutte le funzioni del decespugliatore. La comodità del tagliabordi elettrico sta nella sua facilità d’uso, leggero e facilmente trasportabile, ottimo per lavori di rifinitura e di manutenzione in giardini di dimensioni contenute. Generalmente hanno un’autonomia di 25-30 minuti e si ricaricano in un paio di ore, anche se i parametri variano da un modello all’altro. Per ovviare all’inconveniente della carica limitata, esistono dei decespugliatori / tagliabordi elettrici a filo, altrettanto piccoli e maneggevoli, ma… occhio al cavo di alimentazione!

Decespugliatore a scoppio:

A carburante, invece, sono i decespugliatori a scoppio, più diffusi dei corrispettivi a batteria. Il “pro” principale sta nella maggiore potenza del motore, che permette di lavorare in modo più rapido e preciso, oltre che più a lungo. Particolarmente indicato per lavori impegnativi (tagliare arbusti, rimuovere rovi), non mancano i “contro”: se il problema dell’emissione di gas di scarico -causati dalla miscela di benzina o gasolio utilizzata – è stato arginato dall’introduzione di nuove tecnologie, la differenza di prezzo è quella che vi dovrà far riflettere prima di acquistare un modello potente.
A tal proposito, quello che vi suggeriamo è di non fermarvi a comprare il vostro macchinario al primo punto vendita che incontrate. Confrontare prezzi e modelli, sapendo che un buon decespugliatore costa dai 150-200 euro in su, e farvi consigliare da chi del settore è sicuramente un’ottima mossa. I prezzi, talvolta, variano anche di stagione in stagione: anche questa è una variabile da tenere in considerazione, sapendo che il periodo in cui viene più frequentemente utilizzato (e quindi richiesto) è la primavera-estate.

Un altro aspetto da valutare per la scelta è la tipologia di asta, ovvero quella componente che trasmette il movimento dal motore al rotore: se fissa, il decespugliatore può essere retto con entrambe le mani tramite apposite impugnature; se flessibile, il peso dell’attrezzo si carica sulle spalle, indossandolo a mo’ di zaino. I modelli così spalleggiati sono di solito più grandi e pesanti, sopra i sette chili, ma possono essere utilizzati più facilmente in zone scoscese o difficili da raggiungere, grazie anche alla maggiore lunghezza dell’asta.

Dopo queste veloce carrellata di informazioni a proposito di decespugliatori e tagliabordi, vi forniamo una brevissima guida ai migliori prodotti dell’anno, da quelli ad uso professionale a quelli ad uso hobbystico/domestico.

I migliori 5 modelli di decespugliatore:

Decespugliatore Bosh AMW 10 RT

Robustezza e multifunzionalità sono le caratteristiche del decespugliatore Bosch AMW 10 RT, con il quale potrete veramente sbizzarrirvi in giardino: tagliare erba, potare siepi, rifinire rami, cambiando con estrema facilità le varie estensioni in dotazione. Il design ergonomico garantisce anche una maggiore maneggevolezza e lo rende un ottimo prodotto per chi ha necessiti di eseguire lavori prolungati.

Bosch AMW 10 RT Unità base + Decespugliatore Utensile Multifunzione
  • Strumento 3 in 1: decespugliatorer, potatore e Tosasiepi.

Tagliabordi e decespugliatore multifunzione Trueshopping

Molto potente, resistente e robusto è ancora il decespugliatore/tagliabordi TrueShopping a scoppio 52cc 2.2KW 3HP. Con un motore a 2T alimentato a benzina, semplifica anche i lavori più impegnativi e può esser utilizzato a livello professionale per lavori di pulizia e di erbacce e cespugli su vasto raggio.

NUOVO DECESPUGLIATORE TAGLIABORDI A SCOPPIO 52CC 2,2 KW / 3HP TRUESHOPPING®
  • TrueShopping Decespugliatore a scoppio 52cc 2.2KW 3HP

Decespugliatore Husqvarna 128 RJ

Ottimo per i vostri lavori domestici è invece il decespugliatore HUSQVARNA 128 RJ, con motore a scoppio 2T, facile da avviare e comodo da utilizzare con la sua impugnatura a “J”. L’attrezzo è equipaggiato con testina semi-automatica e disco in metallo; la tecnologia del motore E-TECH vi garantirà, inoltre, emissioni ridotte.

Decespugliatore a scoppio Alpina TB420

Il decespugliatore a scoppio Alpina TB420, con motore a scoppio, altrettanto leggero e maneggevole, è un prodotto tutto italiano che vi garantisce un’esecuzione veloce e soddisfacente, ma anche un prodotto duraturo negli anni. Di uso prettamente hobbystico, è particolarmente adatto a lavori di rifinitura, cura e manutenzione di aree di dimensioni contenute.

Tagliabordi Black & Decker

In ultimo, vi proponiamo un modello con batteria a litio, ideale per la cura del proprio giardino senza l’intralcio dei cavi elettrici: il tagliabordi Black Decker GLC3630L20-QW, che permette di ottenere il massimo del risultato in taglio e bordatura con il minimo dello sforzo. Regolando la velocità, potrete scegliere tra la modalità TURBO, per una maggiore potenza, e ECO, per una maggiore durata della batteria, in base al lavoro da svolgere

Offerta
BLACK+DECKER GLC3630L20-QW Tagliabordi a Batteria, al Litio, 36 V, 2.0 Ah
  • Tecnologia E-Drive, per una potenzasempre costante

 

Salva

Salva

Leave a Reply