Idropulitrice a scoppio: Guida all’acquisto della miglior idropulitrice

L’idropulitrice a scoppio, professionale e non, è un attrezzo utile per pulire in modo veloce i mezzi di trasporto, soprattutto quando non si ha a disposizione la corrente. Per questo motivo c’è chi preferisce l’idropulitrice a scoppio, che funziona con il carburante.

idropulitrice a scoppio

Come funziona L’idropulitrice a scoppio?

I prodotti della Pulivapor, così come quelli di altre marche, funzionano in modo facile. Hanno un motore a scoppio, quindi alimentato a benzina o a gasolio. Per usare le idropulitrici professionali o casalinghe basta collegarle al rubinetto ad esempio e azionarle. Infatti aspirano l’acqua che utilizzano per pulire gli oggetti che vuoi.

Esistono diversi modelli: con serbatoio singolo, l’idropulitrice a caldo, tubolare, verticale e con doppio serbatoio. Ovviamente ciò che cambia da un prodotto Pulivapor all’altro sono i prezzi e le funzioni che offrono.

Ogni modello ha caratteristiche diverse: c’è infatti l’idropulitrice da 10 a 200 bar. Ovviamente quest’ultima consente una pulizia migliore. Un’altra caratteristica distintiva è la portata, quindi quanta acqua possono espellere le idropulitrici a scoppio.

Come scegliere la miglior idropulitrice a scoppio?

Analizziamo i vari modelli per scegliere quello che fa al caso tuo, sia che cerchi idropulitrici industriali sia che ti servano per un utilizzo casalingo. L’idropulitrice scoppio a serbatoio singolo è quella che costa meno ed è la soluzione ideale per aree di medie-grandi dimensioni fra cui giardino e pavimento. Si può usare poi come una scopa elettrica, quindi è molto utile per pulire bene i pavimenti dopo lavori importanti.

La Pulivapor con riscaldatore è senza dubbio un’idropulitrice professionale perché riesce a rimuovere persino lo sporco più ostinato. È diversa dagli altri modelli per il fatto che si tratta di un’idropulitrice a caldo, perciò sfrutta il vapore e l’acqua che viene riscaldata a dovere dal motore. Opta per quella tubolare invece se te ne serve una per raggiungere punti alti: è leggera e si può poi usare persino in zone instabili come ponteggi.

L’idropulitrice a scoppio verticale è potentissima ed è adatta ad aree di dimensioni medio-grandi molto sporche. Funziona in questo modo: prima lava con acqua calda e poi risciacqua con acqua fredda. Il serbatoio è molto grande ma queste idropulitrici professionali non sono particolarmente ingombranti. Infine, la Pulivapor con doppio serbatoio avrà pure prezzi più alti ma è senz’altro la più comoda. Un serbatoio si può usare per l’acqua calda con il detergente apposito e l’altro per l’acqua fredda. È perfetta per superficie di grandi dimensioni perché consente di risparmiare tempo.

Ecco a voi i 5 migliori modelli di idropulitrici a scoppio con recensioni, foto e prezzi:

Cerchi un’idropulitrice 200 bar o inferiore? Ti diamo una mano con le recensioni che seguono. Troverai senz’altro il prodotto che fa per te fra i migliori modelli in vendita. Tutte le idropulitrici a scoppio che consigliamo sono di ottima qualità.

  1. Eberth 6.5 HP

Quest’idropulitrice scoppio è potente, l’ideale per pulire gli esterni. Arriva a una pressione massima di 210 bar, perciò puoi pulire cortili, muri, strade, marciapiedi, macchine, attrezzi, veicoli e altro senza sforzo. Il dispositivo ha 4 pulsanti funzione per diversi getti d’acqua a seconda delle aree da pulire con l’idropulitrice a scoppio. La struttura compatta, il robusto telaio e le ruote con camera d’aria la rendono perfetta per l’utilizzo mobile.

  1. Lavor Independent 2800

    LAVOR IDROPULITRICE INDEPENDENT 2800 - 200 bar max - 690 l / h max - motore a scoppio 4 tempi 6.5 HP
    • Gruppo pompa assiale, testata in ottone a tre pistoni in acciaio ad alta resistenza con valvola by-pass incorporata

Idropulitrice 200 bar da utilizzare dove non è possibile collegarsi all’alimentazione elettrica. È dotata di un telaio robusto in acciaio con ruote. Sono disponibili 5 diversi tipi di ugello standard per le diverse applicazioni. L’idropulitrice a scoppio ha un motore a benzina. Riesce ad aspirare il detergente grazie a una sonda aspirante esterna.

  1. Lavorwash Independent 1900

L’idropulitrice a scoppio in questione è la più piccola della serie del brand ed è dotata di solido telaio tubolare in acciaio. Grazie al peso ridotto e alla sua compattezza è l’ideale per essere spostata in modo pratico e senza fatica in qualunque luogo. Con l’idropulitrice scoppio in dotazione ci sono accessori posizionabili nel portaccessori integrato.

  1. Lavor Marshall 2300

    Idropulitrice Lavor Marshall 2300 Motore a Scoppio 160 Bar
    • Gruppo pompa assiale, testata in alluminio a tre pistoni

Quest’idropulitrice a scoppio da 160 bar ha un carrello con un pratico manico ergonomico, porta accessori e porta tubo. È perfetta se devi pulire qualcosa e non puoi collegarti alla corrente. Utilizzala per pulire terrazze, portici, patio e altre superfici. Per non parlare del fatto che l’idropulitrice a scoppio si può utilizzare per pulire piscine, vialetti, cortili, ingressi, mobili da giardino, recipienti, veicoli, recinzioni, barche e tantissimo altro.

  1. IPC Portotecnica Petrol Unit Plus

È un’idropulitrice a scoppio ad acqua fredda, indispensabile dove non è possibile utilizzare l’energia elettrica. La pompa in alluminio è di lunga durata. Il motore è a benzina ed è dotato di una tecnologia agevolata per un facile avvio dell’idropulitrice scoppio. È dotata di un sistema di aspirazione del detergente integrato con tubo e filtro. Per una presa comoda, la maniglia di avviamento del motore è ergonomica. La macchina viene protetta dagli urti perché è progettata ad hoc per essere resistente.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply