Guida all’acquisto dei migliori climatizzatori portatili [estate 2017]

Il climatizzatore portatile è un apparecchio che consente di rinfrescare la casa in loco, solo nel punto che c’interessa. In questo modo si riducono i consumi, in particolare se ne acquisti uno di classe A o A+ e non ci sono costi d’installazione perché il climatizzatore portatile è senza unità esterna.

Come funziona il climatizzatore portatile?

miglior climatizzatore portatile

Il climatizzatore portatile non è venduto con unità esterna perché i componenti fondamentali per il funzionamento sono tutti all’interno, vale a dire ventola e compressore. Ma allora dove finisce l’aria calda di scarto che produce? All’esterno mediante il tubo apposito che si rivela quindi indispensabile. Esiste qualche climatizzatore portatile senza tubo ma richiede comunque l’installazione su muro per rilasciare lo scarico all’aria aperta, quindi conviene acquistarne direttamente uno già pronto.

I vari modelli di climatizzatori:

Bestseller No. 5
Argo SOFTY Climatizzatore Portatile Monoblocco
  • Raffredda e deumidifica - potenza max. 10000 btu/h (35°c - 80% u.r.)
Bestseller No. 6
Argoclima Dry Digit 17 Deumidificatore, Bianco
  • Tecnologia avanzata in forma compatta, 17 L/24H (32°C - 80%U.R.)
Bestseller No. 2
Bestseller No. 5
Climatizzatore Portatile Pinguino De'Longhi PAC WE128 Eco Silent
  • Caratterizzato dalla perfetta combinazione tra la tecnologia Acqua-Aria ed i bassi consumi, il Pinguino PAC WE128ECO è in Classe A+ di Efficienza Energetica.

Esistono diversi modelli in commercio: monoblocco o split, solo freddo o pompa di calore e on-off o inverter. Il climatizzatore portatile Argo o di altre marche monoblocco è composto da una sola unità e tubo da mettere all’esterno: basta un balcone o una finestra. Il secondo tipo, quello split, è un climatizzatore portatile silenzioso perché il condensatore, cioè la parte responsabile del rumore, è da collocare all’esterno. Molto potente, viene venduto a prezzi più elevati rispetto al precedente e il rumore potrebbe dare fastidio a chi vive vicino a te.

Il climatizzatore, usato o nuovo, può avere poi la funzione solo freddo, vale a dire che rinfresca, oppure anche pompa di calore, quindi è possibile usarlo anche d’inverno per riscaldare la casa. Altri due modelli di climatizzatore portatile, con o senza tubo esterno, sono quelli on-off e inverter. Il primo si accende e spegne da solo in base alla temperatura che imposti. Cosa significa? Se imposti ad esempio una temperatura di 25 gradi, una volta che la stanza l’ha raggiunta si spegne in automatico.

Viceversa, se la temperatura è inferiore, il condizionatore portatile, con o senza tubo esterno, si accende per raggiungere i 25 gradi. L’inverter al contrario si accende e mantiene la temperatura costante: aumenta o diminuisce la potenza a seconda dell’impostazione invece di spegnersi, quindi consente di risparmiare sui consumi anche se è più caro da acquistare.

Il condizionatore portatile, con o senza tubo, si può spostare da una stanza all’altra a seconda delle esigenze, salvo poi sistemare questo tubo all’esterno per buttare fuori l’aria calda che aspira dall’interno dell’abitazione o installare sul muro un’uscita apposita per quello venduto senza.

Come scegliere il miglior climatizzatore portatile?

Per scegliere il migliore climatizzatore portatile bisogna considerare le proprie necessità in termini di riscaldamento/raffreddamento e il budget. Quello split è più potente del monoblocco e in genere è dotato di pompa di calore, quindi è la soluzione ideale sia per l’estate che per l’inverno. Fra le cose da considerare al momento dell’acquisto del climatizzatore portatile spicca la potenza. Più è alta, meglio funziona. Controlla quindi i watt oppure i m³ o m2.

Se vuoi risparmiare sui costi della bolletta, opta per un climatizzatore portatile senza tubo inverter, perché quelli on-off consumano di più. E, sempre per una questione di risparmio, prediligi quelli con classe energetica A. Per quanto riguarda la rumorosità, per regolarti sappi che un climatizzatore portatile molto silenzioso ha 32-35 decibel (Db), mentre quello normale si aggira sui 40-50 Db.

Ecco di seguito le recensioni con i relativi prezzi dei migliori climatizzatori portatili:

Troverai senz’altro il migliore climatizzatore portatile per la tua abitazione fra quelli che ti proponiamo. Fai attenzione alle caratteristiche per prendere la decisione giusta e acquistare il climatizzatore portatile senza unità esterna adatto.

  1. De’Longhi PAC CN92

Non si tratta di un climatizzatore portatile senza tubo esterno ma con, infatti è un apparecchio monoblocco, quindi con un’unica unità e tubo da mettere fuori. Consente di risparmiare sui consumi perché di classe A+. Raffredda e deumidifica stanze fino a 85 m3. Il climatizzatore portatile in questione ha le ruote per trasportarlo senza problemi all’interno dell’abitazione. La funzione silent consente un’ottimizzazione della silenziosità.

Potenza: 2,5 kW

miglior climatizzatore portatile delonghi

 

  1. Argoclima 10.000 Btu

Questo condizionatore portatile Argo è facile da usare con un pratico display LED e pannello comandi digitali. È dotato di ruote pluridirezionali per un comodo trasporto e massima trasferibilità da un luogo all’altro. È un climatizzatore portatile silenzioso e che offre la funzione sleep. Le funzioni sono: climatizzazione solo freddo, deumidificazione e solo ventilazione. Per quanto riguarda i consumi, è di classe A.

Potenza: 2,7 kW

 

  1. De’Longhi PAC AN112

È un climatizzatore con un occhio attento al risparmio perché di classe A+. Per giunta, la tecnologia Real Feel garantisce il miglior livello di comfort grazie alla riduzione combinata della temperatura e dell’umidità. Questo climatizzatore portatile è silenzioso perché dotato della funzione Silent. È adatto ad ambienti fino a 110 m3. L’ampio pannello di comandi e il telecomando LCD rendono l’apparecchio facile da usare, con funzioni selezionabili fra cui solo ventilazione, solo deumidificazione o condizionamento e un timer digitale.

Potenza: 11.000 BTU/h

 

  1. Olimpia Splendida Dolceclima+

Questo climatizzatore portatile di classe A+ è silenzioso grazie alla tecnologia Silent System. Rinfresca in maniera rapida e omogenea e si può programmare per l’accensione o lo spegnimento con il timer 12 ore. Il climatizzatore portatile silenzioso ha una potenza sonora di 61 Db.

Potenza: 11.000 BTU/h

 

  1. De’Longhi PAC AN97

    De'Longhi PAC AN97 Climatizzatore Portatile Pinguino, 63 dB, 2700 W, 10700 BTU/h, Bianco/Grigio
    • Il Pinguino PAC AN97 Real Feel è caratterizzato dal perfetto connubio tra tecnologia e bassi consumi, ottenendo la Classe A di Efficienza Energetica.

Il condizionatore portatile de’longhi è un apparecchio all’avanguardia e che garantisce bassi consumi perché di classe A. Agisce automaticamente sia sulla temperatura che sull’umidità relativa per raggiungere il comfort ottimale e mantenerlo nel tempo con la tecnologia Real Feel. Ha la funzione di sola ventilazione, di sola deumidificazione e un esclusivo sistema di ricircolo della condensa. La rumorosità è 52 Db e ha 3 velocità di ventilazione per regolare il livello di rumore.

Potenza: 10.700 BTU/h

 

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

Leave a Reply